×

Sistema dei colori, le Regioni chiedono l’addio. Nuove regole su quarantena e Green pass

Le Regioni chiedono al governo di dire addio al sistema dei colori e di ridurre/eliminare la quarantena per gli asintomatici con terza dose.

Nuovi parametri colori regioni

Sul tavolo del governo guidato da Mario Draghi vi è l’ipotesi di dire addio al sistema dei colori vigente in Italia da ormai un anno e mezzo. Dato che la curva della pandemia ha raggiunto il plateau e, secondo i pronostici degli esperti, nei prossimi giorni dovrebbe cominciare a scendere, le Regioni hanno invocato una revisione delle norme anti Covid tra le quali proprio la divisione dell’Italia in zone.

Sistema dei colori

Le amministrazioni locali avrebbero infatti scritto una lettera all’esecutivo per “chiedere al governo una valutazione sul superamento del sistema di classificazione delle zone di rischio“. Questo in considerazione dell’ormai elevato tasso di vaccinazione della popolazione, che sta interessando anche quella pediatrica, ma anche dell’estensione generalizzata del possesso del green pass, soprattutto di quello rafforzato.

Si ritiene che la revisione dell’attuale sistema delle zone di rischio unita ad una semplificazione normativa consentirebbe una facilitazione nei comportamenti e nelle attività per tutti i cittadini e le imprese“, si legge ancora nella lettera.

La proposta è dunque quella di dire addio alle zone colorate e di lasciare soltanto quella rossa da introdurre quando gli indicatori pandemici suggeriscono un situazione emergenziale.

Le quarantene e il Green pass

Un’altra richiesta delle Regioni, spiega oggi La Stampa, riguarda le quarantene, da accorciare a cinque giorni o addirittura da eliminare (sostituendola con l’autosorveglianza, senza tamponi) nel caso di persone positive ma asintomatiche, a patto che abbiano ricevuto la terza dose di vaccino.

Infine, il Green pass. Allo studio c’è un allungamento (nove mesi o illimitata le ipotesi) per chi ha ricevuto la terza dose, soprattutto se non ne sarà prevista una quarta.

Le altre richieste

Tra le altre richieste delle Regioni vi sono:

  • di distinguere, nel conteggio dei ricoveri, tra pazienti in ospedale per Covid e con Covid affinché questi ultimi non rientrino nel conto delle occupazioni dei reparti ordinari e delle terapie intensive;
  • di accorciare a cinque giorni o eliminare (sostituendola con l’auto-sorveglianza, senza tamponi) la quarantena per le persone positive asintomatiche che hanno ricevuto la terza dose di vaccino;
  • una semplificazione dei protocolli in vigore nelle scuole in caso di positività.

Intanto martedì 25 gennaio 2022 alle 9,30 avrà luogo una riunione dei governatori a cui seguirà una Conferenza Stato-Regioni con il ministro Mariastella Gelmini in cui di discuterà di tutte le proposte.

Contents.media
Ultima ora