Skiathos: consigli per un viaggio indimenticabile - Notizie.it
Skiathos: consigli per un viaggio indimenticabile
Viaggi

Skiathos: consigli per un viaggio indimenticabile

Grecia: isola di Skiathos

Arrivare in Grecia e non visitare l'isola di Skiathos? 60 spiagge sabbiose in 44 km di costa vi attendono per riposare, prendere il sole e passeggiare.

Grecia, scopriamo e visitiamo una delle sue isole Skiathos

Grecia, Skiathos, Città, Isola, Viaggio

Scìato, in greco Skiàthos, è un isola greca bagnata dal Mar Egeo. Insieme ad altri isolotti, fa parte dell’arcipelago delle Sporadi Settentrionali. La popolazione che abita l’isola si trova quasi tutta nel capoluogo: Skìatos città. E’ una bellissima cittadina che si affaccia su una baia, romantica e lussureggiante. I vicoli sono ricchi di taverne, negozi di antiquariato, gioiellerie e locali alla moda. Le coste sono frastagliate, presentano isolotti, scogliere e penisole, separate da piccole baie. Il terreno è collinare e gli insediamenti li troviamo lungo la costa meridionale e sud-orientale dell’isola. L’aeroporto di Papadiamantis è a pochi chilometri dal capoluogo, a ridosso della costa. La maggior parte dell’isola è coperta da foreste di pini. Raggiungendo la chiesa di San Nicola e la Torre con l’orologio goderete di una bellissima vista sulla città.

Grecia, Skiathos, Mandraki, Foresta

I Monasteri

Altra particolarità dell’entroterra sono i Monasteri. Uno di questi è il Monastero Evangelistria, a 4 km del centro di Skiathos, risalente al 1700.

L’ingresso è gratuito e il cortile interno molto suggestivo con tanti gatti e piante di basilico fresco. Da visitare il Museo del Monastero.

Monastero, Chiesa, Architettura

I padroni dell’isola non sono gli abitanti, ma i gatti, che invadono qualsiasi parte dell’isola e l’Associazione Skiathos Cat Welfare si prende cura di loro.

Nuoto, sole, relax, nudismo

Dopo aver descritto l’entroterra, incominciamo a visitare e scoprire il litorale. L’isola vanta 44 km di costa con circa 60 spiagge, molto diverse l’una dall’altra. Alcune incontaminate ed altre super attrezzate e sfruttate. La comodità è che si possono visitare tutte in quanto l’isola permette spostamenti veloci con i motorini o in pullman. Quest’ultimi servono solo una parte del litorale, per il resto con il motorino potete scoprire anche altre gole o insenature. Ora ne illustriamo 6 di esse.

1) Diamandi

Grecia, Skiathos, Spiaggia Diamanti

Una delle più belle è la spiaggia di Diamandi. Non ci sono molte indicazioni, ma potete tranquillamente arrivarci in moto o, se siete amanti del movimento, a piedi, attraverso un sentiero scosceso.

E’ una graziosa Caletta, senza servizi ed attrezzature, ma molto intima.

2) Mandraki e Megalos Aselinos

Grecia, Skiathos, Mandraki, Beach

La spiaggia di Mandraki e quella di Megalos Aselinos si trovano nella costa settentrionale e posso essere raggiunte solo con i mezzi. La spiaggia è lunga ampia e ben attrezzata.

3) Koukonaries

Grecia, Skiathos, Koukounaries, Biotopo

La spiaggia di Koukonaries è attrezzatissima. Ombrelloni, lettini, bar, docce, sport acquatici, acqua pulitissima, ma relax zero. E’ affollata e non permette molta tranquillità rispetto alle altre.

4) Elias

Grecia, Skiathos, Spiaggia Elias, Isola

Elias spiaggia bianchissima attrezzata, ma non troppo. Diciamo il giusto per una giornata relax e bagno in acque azzurre.

5) Banana Beach e Small Banana

Grecia, Skiathos, Banana, Beach, Isola

Le spiaggie di Banana beach e Small Banana invece sono molto amate dai nudisti, proprio per la loro tranquillità e riservatezza. L’acqua cristallina è ideale per lo snorkeling. Se attendete la sera il sole tramonta sul mare e crea un bellissimo spettacolo.

6) Lalaria

Grecia, Skiathos, Barca, Mare, Tramonto

Lalaria è raggiungibile solo via mare, lungo la costa nord orientale.

Grecia, Skiathos, Isola, Beach, Pietra

Enormi scogliere bianche spuntano fuori dal mare blu chiaro. La spiaggia è piccola, ricoperta da ciottoli di marmo grigio.

E’ circondata da rocce ruvide e, per questo, non raggiungibile via terra.

Il porto

Grecia, Skiathos, Porto, Barche, Isola

Se vi recate al fondo del porto vecchio, potete fotografare aerei in partenza ed atterraggio. Attenti perché passano talmente vicini che, in fase di partenza, l’aria proveniente dal velivolo può farvi cadere a terra.

Grecia, Skiathos, Grotta Marina, Mare

Dal porto partono le escursioni in barca per le spiagge non accessibili via terra. Abbiamo già parlato della bellissima Lalaria, ma bellissime da visitare sono anche le Grotte Skotini, Galazia e Kastro. Quest’ultimo è un borgo fortificato del 1300.

Ristoranti ed Hotel

Durante il giorno potete mangiare nei beach bar. Si mangia molto bene e si possono assaggiare piatti tipici grechi. La sera, quando si rientra in albergo, dopo una doccia rigenerante, ci si reca in collina e troviamo Windmill. I proprietari sono britannici e potete gustare cucina internazionale. Se andate in coppia potete chiedere di cenare sul balcone per due. The Village, davanti al lago Strofilia, è una taverna a conduzione familiare.

Qui potete gustare piatti tipici greci come mousaka, insalata greca, papoutsakia. Skilithri, è preferito per chi è amante del pesce e presenta all’interno una location mozzafiato. Per dormire trovate molte alternative: appartamenti, ostelli, campeggi, hotel.

Consigli utili

Per visitare l’isola e rilassarsi completamente è consigliabile un soggiorno di almeno 7 gg. Potete scegliere tra un costo medio di permanenza in una struttura più economica o il soggiorno in hotel lussuosi. E’, quindi, una vacanza ideale per ogni tipo di budget.

Per conoscere tutto ciò che c’è da vedere delle isole della Grecia, la guida Lonely Planet fornisce tutti gli strumenti necessari ad organizzare un viaggio indimenticabile alla scoperta delle meraviglie della Grecia. Con molte immagini e altrettante didascalie approfondite, il volume illustra le isole imperdibili e i luoghi da visitare per vivere un’esperienza unica all’insegna del relax.

L’autore Paolo Ganz vi guida alla scoperta di tutte le isole greche attraverso la descrizione di tradizioni, cultura e sapori tipici del luogo. Una collezione di appunti che riassumono l’essenza delle isole della Grecia grazie alle testimonianze di chi ci vive quotidianamente e ne conosce gli aspetti positivi e negativi.

Per conoscere l’entroterra della Grecia e ciò che esso ci riserva, questa guida è ciò di cui avete bisogno per vistare le meraviglie di questo posto. Con immagini e relative descrizioni, la guida fornisce tutte le informazioni necessarie per personalizzare il proprio viaggio alla scoperta della cultura e della tradizione del posto.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche