SLA, una nuova speranza che nasce anche dalla Sardegna - Notizie.it
SLA, una nuova speranza che nasce anche dalla Sardegna
Sardegna

SLA, una nuova speranza che nasce anche dalla Sardegna

Una svolta storica, forse decisiva, per le terapie su più di 5 mila italiani colpiti dalla SLA (sclerosi laterale amiotrofica) grazie anche ai ricercatori dell’Università di Cagliari che hanno contribuito a uno studio pubblicato sulla rivista Neuron che porta anche il marchio italiano: delle Molinette, dell’Università cattolica del Sacro Cuore e appunto dell’Università di Cagliari, insieme a un gruppo del Laboratorio di Neurogenetica del National Institutes of Health. E’stato scoperta l’alterazione di uno specifico gene che rappresenta un importante progresso verso l’identificazione della causa della SLA e della sua terapia.

I ricercatori di queste università hanno analizzato 268 casi familiari di SLA americani, tedeschi ed italiani e 402 casi familiari e sporadici di SLA finlandesi. Il 38% dei casi familiari e circa il 20% dei casi sporadici erano portatori di un’alterazione di uno specifico gene (lo c9orf72). Una scoperta storica se si considera che da una decina di anni i laboratori di tutto il mondo cercavano di identificare il gene di cui era nota solo la localizzazione a livello del cromosoma 9.

La scoperta permette di spiegare la causa della SLA in un’elevata percentuale di casi familiari e sporadici.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*