> > Slittino: Cdm, Voetter e Oberhofer terze nell'esordio del doppio femmini...

Slittino: Cdm, Voetter e Oberhofer terze nell'esordio del doppio femminile a Igls

default featured image 3 1200x900

Igls, 3 dic. - (Adnkronos) - Andrea Voetter e Marion Oberhofer hanno chiuso al terzo posto nella prima gara della storia del doppio femminile di Coppa del mondo di slittino artificiale a Igls. Sul budello austriaco, le due azzurre hanno conquistato un podio meritatissimo, confermando i valori gi&agr...

Igls, 3 dic.

– (Adnkronos) – Andrea Voetter e Marion Oberhofer hanno chiuso al terzo posto nella prima gara della storia del doppio femminile di Coppa del mondo di slittino artificiale a Igls. Sul budello austriaco, le due azzurre hanno conquistato un podio meritatissimo, confermando i valori già visti in pista durante la Nations Cup, terminando a 233 millesimi dalla vittoria. Prima posizione alle padrone di casa Selina Egle e Lara Kipp, col tempo complessivo di 1’20″021: le due austriache hanno nettamente dominato la competizione, facendo segnare in aggiunta il record della pista nel corso della seconda manche.

Nel mezzo, al secondo posto, le teutoniche Jessica Degenhardt e Cheyenne Rosenthal a 176 millesimi di distacco dalle nostre portacolori.

“E’ stato eccitante – ha dichiarato Voetter al traguardo -. Siamo partire senza punti di riferimento, è stata soprattutto una battaglia di nervi perché era la prima volta per tutte in questo nuovo format, però mi sono divertita parecchio”. Anche Oberhofer è soddisfatta: “Il fatto di vedere che dopo la prima manche eravamo al terzo posto ci ha tranquillizzato, però nel doppio è importante disputare sempre due manches al massimo”.

Sesto posto, invece, per l’altra coppia azzurra formata da Nadia Falkensteiner e Annalena Huber, che hanno collezionato un ritardo di 711 millesimi.

Austria al comando anche nel singolo femminile, con la detentrice della Coppa del mondo Madelein Eigle davanti a tutte grazie al tempo complessivo di 1’19″188. Una vera e propria prova di forza della biancorossa, che nella seconda manche non ha dato scampo alle avversarie, incrementando il vantaggio già acquisito, fino a staccarle nettamente.

Alle sue spalle, l’americana Emily Sweeney a 216 millesimi, ma autrice di una grande rimonta nella seconda run, nei confronti della rivale tedesca Julia Taubitz, alla fine terza a 248 millesimi.

Verena Hofer è stata la migliore delle azzurre con l’undicesimo tempo, attardata di 576 millesimi dalla leader. Quattordicesimo posto per Andrea Voetter, Marion Onberhofer 17esima e Nina Zoeggeler 17esima, in rimonta di una posizione.

L’Austria ha completato poi l’en plein con la tripletta nel doppio maschile, grazie al successo della coppia Gatt/Schopf in 1’18″915, davanti a Steu/Koller a 79 millesimi e Muller/Frauscher ad 83 millesimi.

Due equipaggi italiani nei primi dieci con Nagler/Malleier al settimo posto e Rieder/Kainzwaldner in decima posizione. Appena fuori dalla top ten, undicesimi, il duo Rieder/Rastner. Appuntamento a domenica 4 dicembre con il singolo maschile e le gare sprint.