Smallpox Hospital: ospedale abbandonato a Roosevelt Island
Smallpox Hospital: ospedale abbandonato a Roosevelt Island
Viaggi

Smallpox Hospital: ospedale abbandonato a Roosevelt Island

Smallpox Hospital

Un ospedale di una grande bellezza architettonica ora è in rovina su un isola che porta il nome del presidente Roosvelt.

Lo Smallpox Hospital è uno dei tanti luoghi abbandonati sulla Terra. Ma questo è decisamente uno dei più inquietanti. Stiamo parlando di un ospedale quindi possiamo facilmente intuire l’energia che può avere quel posto oramai lasciato a se stesso. Chi c’è stato avrà sicuramente avuto la sensazione di essere sul set di un film thriller. Roosevelt Island è il luogo preciso in cui si trova questo edificio abbandonato. Può essere definito un luogo insolito e allo stesso tempo affascinante. Un posto che vale la pena visitare se doveste trovarvi dalle parti di New York.

Smallpox Hospital e Roosevelt Island

È un’isola molto piccolache si trova nell’East River, tra Manhattan e il Queens. Nell’Ottocento, aveva un nome diverso, si chiamava Blackwell’s Island ed era famosa per ospitare una prigione. Altro elemento inquietante. Oggi, l’isola, al contrario di quanto sembri è diventata un quartiere residenziale anche piuttosto ambito. E’ stata chiamata Roosvelt Island per il presidente Roosevelt e sulla parte meridionale vi è il Franklin D.

Roosevelt Four Freedom Park, un parco memoriale realizzato per celebrare le Quattro Libertà (Libertà di parola, Libertà religiosa, Libertà dal bisogno e Libertà dalla paura). Le Quattro lubertà di cui parlò proprio il presidente durante il suo discorso sullo Stato dell’Unione del 1941. Per raggiungere l’isola non occorre ne molto tempo ne particolari difficoltà, basta prendere la funivia. Strano a dirlo ma la hanno anche a New York. Una delle questioni più affascinanti di tutte è che l’isola è stata spesso set di moltissimi film ambientati a New York. Tra questi per esempio Spiderman del 2002. Ma ora parliamo del famoso ospedale abbandonato.

Smallpox Hospital

Smallpox Hospital

L’ospedale conosciuto anche come il Renwick Smallpox Hospital o come il Maternity and Charity Hospital Training School, è stato abbandonato molto tempo fa. E’ un edificio che però ha una lunga storia. La sua costruizione è iniziata circa nel 1830 per opera dell’architettp James Renwick Jr. ed è stato aperto per la prima volta nel 1856.

Un secolo dopo la sua apertura però questo luogo fu chiuso e ora cade in distruzione. La sua storia inizia come luogo che aveva grande disponibilità di vaccino contro il vaiolo. Anche se all’epoca non vi erano molti casi purtroppo gli immagrati infetti portavano spesso nuovi ceppi da sconfiggere. L’edificio quindi si occupava di mettere in quarantena i pazienti malati e allo stesso tempo, in un’altra zona, ospitava gente per beneficienza e aveva anche stanze private situate ai piani superiori.

L’edificio ha uno stile molto particolare, il neogotico. Nel 1903-1905 furono anche aggiunte due ali nuove con lo stesso tema architettonico. Queste due nuove zone servivano per aggiungere una scuola e quindi ospitare studenti e un reparto di maternità. Negli anni ’50 la struttura fu definitivamente chiusa. Una curiosità interessante è che questo ospedale si può vedere all’interno di un videogame. E’ molto popolare tra i giovani e si chiama Grand Thef Auto IV (GTA) il quale è ambientato in una versione piuttosto romanzata della città di New York.

Smallpox Hospital

La prigione di Blackwell’s Island

Ma oltre all’ospedale abbandonato abbiamo anche già citato un altro edificio molto interessante, la prigione.

Ma perchè si chiama prigione di Blackwell’s Island? Perchè prima l’isola si chiamava appunto Blackwell’s. Ci furono alcuni prigionieri inoltre molto noti nel mondo dello spettacolo e non. Tra questi ci fu George Washington Dixon all’epoca era un cantante che si fece ben sei mesi di prigione per aver calunniato il reverendo Francis L. Hawks. Poi ci fu Emma Goldman che finì in prigione svariate volte soprattutto a causa di attività a sostegno dell’anarchismo e del controllo delle nascite. Ma non è tutto. Spesso venne arrestata per aver protestato contro la leva durante la prima guerra mondiale. Ci fu anche un certo Peter H. Matthews che era diventato famoso perchè vendeva lotterie illegali per tutta New York City.

Della prigione fu prigioniera anche Madame Restell famosa per aver eseguito aborti in maniera del tutto illecita. Poi Boss Tweed che fu condannato a un anno di reclusione con l’accusa di corruzione.

Mae West, la famosa attrice degli anni ’20-’30, fece un breve soggiorno nella prigione. Fu condannata a 8 giorni di eclusione per accuse di pubblica oscenità dovute al suo balletto Sex. La più famosa è decisamente Billie Holiday la celebre cantante blues, che fu condannata a 4 mesi per essersi prostituita. Poi Fritz Joubert Duquesne, una spia nazista e leader del Duquesne Spy Ring. Lui prese la maggiore condanna per spionaggio nella storia degli USA.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche