×

Sodexo scommette sul delivery per la pausa pranzo in ufficio

Milano, 22 lug. (askanews) – Nel turbine dei cambiamenti imposti dalla pandemia al mondo del lavoro, anche i concetti di pausa pranzo e, per riflesso, di ristorazione aziendale, sono profondamente mutati. Un adeguamento indispensabile rispetto alle nuove esigenze delle aziende alla ricerca di servizi flessibili e al tempo stesso di qualità. Pensando proprio a loro Sodexo ha lanciato Brio!, un servizio di delivery per la pausa pranzo in ufficio. Abbiamo chiesto a Enrico Bartoli, direttore divisione Corporate Sodexo Italia di raccontarcene le caratteristiche:

“Queste caratteristiche sono legate principalmente alla flessibilità perché i nostri servizi devono assolutamente avere a che fare e gestire volumi sempre mutevoli, devono soddisfare la caratteristica di efficienza e controllo dei costi perché i budget di spesa dei nostri clienti sono sempre più stretti e queste due aspettative devono comunque essere incastonata in una cornice molto più ampia che quella della sostenibilità e della sicurezza”.

Lanciato inizialmente su Milano e Roma, Brio! punta a rispondere alle esigenze di un target molto preciso garantendo la sicurezza fino alla consegna del pasto:

“Si rivolge principalmente al mondo degli uffici e alle piccole medie imprese che non hanno più il ristorante aziendale o che non lo vorranno più avere ma che continuano comunque a porre una grande attenzione al benessere dei propri collaboratori. Brio viene prodotto all’interno delle nostre cucine – ha proseguito – fanno riferimento a menù che sono stati costruiti internamente con le nostre competenze, vengono confezionate dal nostro personale e trasportate dal nostro personale.

Quindi il concetto di sicurezza è assolutamente presidiato durante tutta la catena produttiva fino alla consegna”.

Per semplificare la fruizione del servizio, gli ordini avvengono attraverso una web app con cui mandare le proprie richieste entro le 10.30 del giorno stesso.

Il menù, il cuore di Brio! è una proposta che cambia settimanalmente messa a punto da nutrizionisti e gastronomi della Food Intelligence di Sodexo, che hanno unito la tradizione della cultura mediterranea alle esigenze nutrizionali di chi svolge un lavoro d ufficio come ci spiega Roberta Delmiglio, nutrition & wellness analyst della Food Intelligence di Sodexo Italia:

“L’offerta comprende circa 15 piatti al giorno: ci sono dei piatti che sono diversi ogni giorno e dei piatti invece fissi che sono poi quelli che possono essere prenotati anche all’ultimo quindi il giorno stesso. I concetti alla base sono quelli di praticità e freschezza quindi sono stati pensati ovviamente per essere consumati in ufficio non solo il packaging ma anche proprio la scelta dei piatti è stata fatta affinchè non perdessero appeal con il riscaldamento oppure che non facessero un cattivo odore in ufficio”.

Come si accennava, la sostenibilità è un punto cardine di Brio! tanto nell’erogazione del servizio quanto nella costruzione del menù, i cui piatti seguono infatti l’alternarsi delle stagioni e privilegiano fornitori locali:

“Quando abbiamo progettato il servizio abbiamo dato un occhio di riguardo molto molto profondo all’aspetto della sostenibilità che si è concretizzato nella formulazione di menù a basso contenuto di carni rosse, abbiamo evitato prodotti che consideriamo idrovori. Inoltre Abbiamo curato molto l’aspetto del packaging perché deve essere sempre ecosostenibile ed essere quantomeno riciclabile. I prodotti sono prodotti locali sono prodotti italiani e quindi estremamente sicuri”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora