Soldi sporchi, come la mafia uccide in silenzio - Notizie.it
Soldi sporchi, come la mafia uccide in silenzio
Libri

Soldi sporchi, come la mafia uccide in silenzio

Dopo la presentazione a Che tempo Che Fa e a E se domani su Raitre, il procuratore nazionale antimafia Piero Grasso si prepara a presentare ufficialmente il suo libro, scritto a quattro mani con il cronista di Repubblica, Enrico Bellavia, lunedì prossimo. La mafia dei colletti bianchi, la stessa che decretò la morte di Falcone e Borsellino, servendosi della violenza dei corleonesi e le sue ramificazioni nelle pieghe del mondo globalizzato, un mondo dove i vincoli ed i limiti delle burocrazie statali non esistono è raccontato in queste pagine. La mafia e le varie associazioni criminali che sottraggono miliardi di euro all’Italia e agli altri paesi divorano le imprese sul mercato, stracciano la concorrenza con la forza dei prezzi tenuti bassi, con una violenza tipicamente mafiosa che molto bene si adatta al mondo economico-finanziario di oggi, privo di regole certe e con molte pieghe oscure. Non basta più inseguire la politica, è la politica che tramite i legami territoriali ed economici delle nuove mafie si affianca a personaggi scomodi.

Di questo e molto altro si parlerà alla presentazione ufficiale del libro lunedì prossimo. safNoi saremo lì ma oggi, in esclusiva, vi diamo la possibilità di leggerne uno stralcio.
Abstract Soldi Sporchi, Piero Grasso – Enrico Bellavia–>http://blog.bcdeditore.it/wp-content/uploads/2011/11/Soldi-sporchi-La-banca-dei-narcos.pdf

Francesco Quartararo

© Riproduzione riservata

1 Commento su Soldi sporchi, come la mafia uccide in silenzio

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Francesco Quartararo 665 Articoli
Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.