×

Sondaggi politici Dire-Tecnè: Fratelli d’Italia primo partito con il 21,8%, segue il Partito Democratico

Sondaggi politici Dire-Tecnè: Fratelli d’Italia, con la percentuale di gradimento più alta del campione, è il primo partito italiano, davanti al PD.

sondaggi politici

Sondaggi politici Dire-Tecnè: Fratelli d’Italia ha ottenuto la percentuale più alta di gradimento espressa dal campione e si è attestato come primo partito italiano, davanti al Partito Democratico,

Sondaggi politici Dire-Tecnè: Fratelli d’Italia primo partito, segue il Partito Democratico

Nella giornata di venerdì 1° aprile, sono stati svelati i risultati del sondaggio condotto da Dire-Tecnè.

Per quanto riguarda i soggetti intervistati nel corso dell’indagine, i risultati scaturiti dal sondaggio hanno rivelato che Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni si attesta come il primo partito italiano con il 21,8% delle preferenze espresse dagli intervistati.

Il secondo partito italiano, secondo il gradimento del campione, è il Partito Democratico guidato dal segretario Enrico Letta con il 21,7%, che viene quindi superato da FdI soltanto per uno 0,1%.

In calo, la Lega che si classifica come terzo partito italiano. Il partito di Matteo Salvini, infatti, ha ottenuto il 15,8% delle preferenze degli intervistati, perdendo come il PD uno 0,1%.

Trend inverso, invece, per il Movimento 5 Stelle di Giuseppe Conte (recentemente riconfermato alla presidenza del movimento) che appare in crescita dello 0,2%, registrando il 12,5% del gradimento del campione selezionato da Dire-Tecnè.

Resta ferma al 10,7%, poi, Forza Italia di Silvio Berlusconi.

Azione +Europa ha conquistato il 4,7% (-0,1%) delle preferenze mentre Italia Viva è al 2,6% (-0,1%) e Europa verde è al 2,3% (-0,1%). Sinistra Italiana, infine, riconferma il 2% delle preferenze.

In crescita la fiducia verso Mario Draghi e il Governo

Se si valutano le percentuali di gradimento ottenute dalle coalizioni, il centrosinistra continua a guadagnare consensi da circa tre settimane. Il divario con il centrodestra, tuttavia, che stacca il centro sinistra di oltre 11 punti continua ad essere ancora importante.

In questo contesto, se la coalizione di centrodestra composta da FdI, Lega, FI, UDC e CI ha perso uno 0,1% e si è attestata al 49,0%, quella di centrosinistra composta da PD, M5S, Articolo 1 ed Europa Verde ha guadagnano uno 0,2% del gradimento del campione, salendo al 38,2%.

Infine, il campione intervistato da Dire-Tecnè ha dimostrato che continua a crescere la fiducia nei confronti del Presidente del Consiglio, Mario Draghi. Nell’ultima settimana, infatti, il premier ha ottenuto un ulteriore 0,6%, raggiungendo il 55,1% del gradimento. Anche la fiducia nel Governo è aumentata dello 0,2%, arrivando al 48,9%.

Contents.media
Ultima ora