×

Sondaggi politici, quali sono le intenzioni di voto degli italiani secondo Piepoli

Nicola Piepoli, presidente dell'istituto di ricerca omonimo ha stilato un'indagine su quelle che sono le preferenze di voto degli italiani.

Sondaggi politici Piepoli

Quali sono le preferenze di voto degli italiani? A renderlo noto è un’indagine stilata dall’istituto di ricerca e sondaggi Piepoli. Il presidente Nicola Piepoli, sentito da Adnkronos, ha fatto un bilancio dei partiti che attualmente hanno i maggiori consensi e quelli che in questo ultimo periodo lo hanno perso.

Infine ha speso parole importanti sul capo dello Stato Sergio Mattarella arrivato al suo secondo mandato.

Sondaggi politici Piepoli, “La Lega mantiene il ribasso al 18%, scende al 19,5% Meloni”

La Lega di Matteo Salvini con il 18% di preferenze, “mantiene il ribasso” iniziato già prima delle elezioni del capo dello Stato. Anche Fratelli d’Italia perde consensi seppur lievemente grazie al 19,5% di preferenze. Proprio parlando del partito di Giorgia Meloni Piepoli ha affermato: “È sceso perché troppo alto, non a causa della partita del Quirinale: era un problema di altitudine, nel senso che aveva già toccato il picco oltre il quale non può andare un partito di destra”.

“Movimento 5 Stelle stabile al 14%”

Non se la passerebbe meglio il Movimento 5 Stelle la cui percentuale di preferenze ha toccato il 14% mentre il Partito Democratico – ha osservato invece Piepoli – “è stato fuori gioco apparentemente, nel senso che Letta non si è esposto in discussioni sterili, ma ribadito la necessità di unità, più volte. Il Pd aveva guadagnato prima il 20% e l’ha mantenuto quindi”.

“Il Presidente Mattarella era già ‘primo della classe'”

Infine il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha confermato la grande percentuale di preferenze da parte degli italiani. Piepoli a proposito del capo dello Stato ha dichiarato: “Gli italiani lo preferivano, poi nel momento in cui si è verificata l’incapacità di trovare un’altra figura per evitargli il bis è cresciuta la sua popolarità, il sentimento degli italiani verso di lui. […] Potremmo dire dunque, interpretendo la volontà dell’opinione pubblica, che Mattarella è stato eletto dal popolo”.

Contents.media
Ultima ora