×

Sono tornate le 67 Colonne per l’Arena di Verona

Verona, 11 giu. (askanews) – Le 67 colonne dell’Arena di Verona crollate nel 1117 sono oggi virtualmente tornate a sostenere il Teatro antico grazie al progetto di Fundraising e Corporate Membership, che ha visto in campo assieme agli sponsor storici nuovi sostenitori. Insieme hanno raccolto oltre un milione e mezzo di euro a sostegno della Fondazione, confermando anche in questo periodo difficile la propria presenza.

Le 67 colonne sono andate a ruba, c’è stata una grandissima adesione ha spiegato Gianfranco De Cesaris, Direttore Generale della Fondazione Arena di Verona: “Abbiamo già delle aziende che sono in lista d’attesa per il 2022”.

Il progetto Le 67 Colonne per l’Arena di Verona è guidato dalla Sovrintendenza di Fondazione Arena, e con la partnership del Gruppo Editoriale Athesis. Fondamentale il ruolo dei grandi mecenati come Sandro Veronesi, Presidente di Calzedonia Group, che ha voluto lanciare un messaggio anche verso gli altri imprenditori: “Il fatto che si sappia dov’è Verona, che esiste, qualche valore aggiunto ce lo avrà. Produciamo vino, abbiamo delle attività, abbiamo degli immobili che magari si rivalutano.

Abbiamo degli interessi che la città sia più conosciuta nel mondo”.

Per Gian Luca Rana, Amministratore Delegato di Pastificio Rana, questo progetto è un segnale di speranza per il futuro e dell’importanza di esserci e di partire dal territorio: “Ho avuto un papà straordinario che mi ha insegnato che iniziare a fare il portapane a San Giovanni Lupatoto e arrivare a vendere i tortellini in tutto il mondo è un sogno come questo luogo che ci rappresenta”.

Per il Sindaco di Verona Federico Sboarina si può uscire da una pandemia così terribile, solo unendo gli sforzi e l’Arena è un moltiplicatore di ricchezza oltre che un patrimonio di tutti: “E’ il più grande teatro all’aperto al mondo che genera un impatto economico sul territorio misurabile in alcune centinaia di milioni di euro”.

Cruciale il ruolo della cultura e dell’opera come ha sottolineato il Sovrintendente e Direttore Artistico dell’Arena di Verona Cecilia Gasdia: “Il mondo dell’opera lirica è la summa di tutte le arti e di tutti gli artigianati. Dentro al mondo dell’opera c’è tutto”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora