Stefano Sorrentino in campo con guanti dedicati ad Astori
Stefano Sorrentino in campo con guanti dedicati ad Astori
Sport

Stefano Sorrentino in campo con guanti dedicati ad Astori

astori

Il portiere Stefano Sorrentino ha deciso di scendere in campo con dei guanti speciali in onore dell'amico Davide Astori, deceduto il 4 marzo 2018.

In occasione del derby, il portiere del Chievo Verona Stefano Sorrentino scenderà in campo con dei guanti speciali dedicati a Davide Astori. L’ennesima testimonianza di affetto per un calciatore e un uomo che mancherà a tutti.

“Ciao Davide, ci mancherai”

astori

Sono parole di cordoglio quelle che Stefano Sorrentino ha scritto in un tweet il 4 marzo 2018, il triste giorno in cui Davide Astori è stato trovato morto nella sua stanza d’albergo a Udine, dove la squadra della Fiorentina si era recata per una trasferta. Il sentimento di disperazione ha coinvolto tutto il mondo del calcio e ha invaso la basilica di Santa Croce a Firenze, dove sono stati celebrati i funerali del giocatore.

In onore di Davide Astori, Sorrentino ha deciso di giocare nel derby contro l’Hellas Verona indossando dei guanti molto speciali, realizzati per celebrare il ricordo dell’amico e avversario calcistico. Sulle dita, il muso fiero di una tigre, e sugli strappi questa frase: “Ciao Davide, ci mancherai”. La partita avrà luogo sabato 10 marzo 2018 allo stadio Bentegodi.

Anche Josip Ilicic, attaccante dell’Atalanta, ha scelto di rendere omaggio al capitano della Fiorentina.

Il calciatore è sceso in campo con scarpini personalizzati che portavano la scritta: “Davide, con me per sempre”.

I compagni di squadra di Astori hanno onorato l’amico presentandosi davanti allo stadio Artemio Franchi di Firenze e lasciando dei ricordi nel punto in cui i migliaia di fan hanno affisso cartelli e striscioni per il loro idolo. I giocatori, accompagnati dall’allenatore Stefano Pioli e dal direttore sportivo Pantaleo Corvino, hanno fatto un minuto di silenzio concluso da applausi e dagli incoraggiamenti dei tifosi presenti, che hanno gridato in coro “forza ragazzi!”. ”Firenze è così, è questa” ha mormorato commosso Andrea Della Valle, presidente della Fiorentina.

astori

Lo stesso giorno, il 6 marzo 2018, le dirigenze di Fiorentina e Cagliari hanno deciso di ritirare le loro maglie numero 13 in memoria di Astori. Questo significa che nessun altro giocatore della Fiorentina e del Cagliari potrà più usare quel numero.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche