×

Sottufficiale dell’Aeronautica morto a Bari: si sarebbe lanciato dalla sede del Comando regionale

Dramma a Bari, dove un sottufficiale dell'Aeronautica militare è stato trovato morto in strada: si sarebbe suicidato lanciandosi dalla sede del Comando regionale.

Incidente sulla Firenze-Pisa-Livorno: un morto e quattro feriti

Un sottufficiale dell’Aeronautica militare in servizio a Bari è morto dopo essere caduto dalla sede del Comando regionale sul lungomare del capoluogo pugliese. L’ipotesi più accreditata è che si sia lanciato nel vuoto.

Sottufficiale dell’Aeronautica militare morto a Bari

I fatti si sono verificati nella notte tra sabato 14 e domenica 15 maggio 2022. Secondo quanto ricostruito, il cadavere dell’uomo era riverso nelle vicinanze della sede del Comando della Terza Regione Aerea, sul lungomare Nazario Sauro. A trovarlo, intorno alle 2, sono stati alcuni passanti che subito hanno dato l’allarme.

Sul corpo del militare, 50 anni, gli inquirenti hanno rinvenuto ferite di arma da taglio che ritengono si sia procurato da solo.

In particolare, il sottufficiale avrebbe avuto un vistoso taglio sulla gola che non sarebbe compatibile con la caduta dall’alto.

Secondo le prime ipotesi si tratterebbe quindi di suicidio, ma il pm di turno Alessandro Pesce ha comunque aperto un fascicolo come atto dovuto per disporre l’autopsia e fugare ogni dubbio. Stando a quanto appreso, anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona sembrerebbero aver confermato l’atto volontario.

Il cordoglio dell’Aeronautica Militare

L’Aeronautica Militare ha espresso un profondo cordoglio per l’accaduto e vicinanza ai familiari del cinquantenne. I colleghi lo hanno così descritto: “Era un grande amico e una persona solare, sempre disponibile“.

Contents.media
Ultima ora