×

Soverato, violenze sessuali su 63 pazienti: arrestato falso ginecologo

Un medico cardiologo in servizio nell'ospedale di Soverato é stato arrestato con l'accusa di avere violentato 63 pazienti.

Violenze sessuali su 63 pazienti, arrestato un falso ginecologo

Un medico cardiologo in servizio nell’ospedale di Soverato, nel Catanzarese, è stato arrestato dai carabinieri. Il motivo? Sembrerebbe che l’uomo dal 2017 ad oggi abbia violentato ben 63 donne, sue pazienti. In aggiunta, tra le vittime c’è purtroppo anche una minorenne.

L’uomo si era spacciato per ginecologo, pur non avendo mai conseguito questa specializzazione e attuava le violenze o induceva le vittime a compiere atti sessuali.

L’accusa di pornografia minorile 

L’uomo è accusato per giunta di pornografia minorile, interferenze illecite nella vita rivata e truffe a danno delle sue vittime. É stato emesso nei suoi confronti dal gip di Catanzaro un decreto di sequestro preventivo di dispositivi elettronici.

L’indagine è condotta dal Nor-Sezione Operativa della Compagnia Cc di Soverato dal giugno scorso. Ma come si è arrivati a scomprire questo scempio? É stata la denuncia sporta da una ragazza 20enne nei confronti del medico è far venire poi a galla tutta la verità.

L’ipotesi 

L’ipotesi più gettonata è che l’uomo traeva in inganno le giovani donne col pretesto di effettuare visite mediche ed invece compiva sulle stesse atti sessuali o le induceva a compiere atti sessuali con l’uso di oggetti di forma fallica, senza dimenticare anche il pagamento del corrispettivo per l’attività professionale svolta.

Per finire, grazie l’uso di una telecamera si procurava i video della visita delle pazienti, che conservava poi in forma criptata, su propri dispositivi elettronici. 

Contents.media
Ultima ora