Space One a Disneyland Paris: "E' fatta, ha detto SI"
Space One si sposa. A Disneyland Paris: “E’ fatta. Ha detto SI”
Lifestyle

Space One si sposa. A Disneyland Paris: “E’ fatta. Ha detto SI”

Space One porta la sua donna a Parigi e durante la visita a Disneyland, si inginocchia e chiede la sua mano. Una favola che diventa realtà

“E’ fatta, ha detto SI” scrive il rapper Space One fondatore della Spaghetti Funk e da sempre amico e braccio destro di JAX su Instagram, nella didascalia della foto che raffigura la compagna visibilmente felice a Disneyland Paris, sotto il sole tiepido di una delle ultime giornate d’estate. Toccata e fuga romantica a Parigi per la coppia.

Come nelle favole

Erano partiti per Parigi per un viaggio romantico e nonostante la stanchezza, la temperatura bollente e le poche ore di sonno, come scriveva Gianna sotto gli scatti postati su Instragram, erano felici. Il sole era caldo ed entrambi camminavano per le vie della città dell’amore, fino ad arrivare alla Tour Eiffel, un must quando si visita la capitale francese. Ma il bello doveva ancora venire, perchè il rapper ha portato la fidanzata a Disneyland Paris e davanti al castello delle principesse le ha fatto la sua proposta di matrimonio. Il tutto è stato documentato da un video dove si vedono i due innamorati giungere al castello mano nella mano, finchè il rapper si ferma e le dice: “Non è per la foto, amore, ti ho portato qui, davanti al castello delle favole…

mi sposi? Viviamo questa favola per sempre?” . Gianna commossa, tra le lacrime, accetta. Successivamente sono partite le reazioni di amici sui social. In particolare quella di J-Ax: “E Pierino si sposa, e Pierino si sposa”.

L’anello

Gianna ha condiviso il suo anello con i follower di Instagram. La sua mano in primo piano, con il gioiello che brilla alla luce del sole, tra il cielo azzurro di Parigi e il noto castello. Pablo Neruda, famoso poeta cileno, diceva che è necessaria una ardente pazienza per raggiungere una splendida felicità. Questa storia lo dimostra, perchè la ragazza ha realizzato il suo sogno, ma ha atteso tanto affinchè la sua favola diventasse realtà. E adesso via con i preparativi, perchè il pubblico sta aspettando solo la data.

Gli auguri da J-Ax

Non potevano mancare gli auguri dell’amico di sempre, J-Ax. Classe 1972, cofondatore degli Articolo 31, con cui è arrivato all’olimpo della musica negli anni Novanta, reinventatosi solista e poi in coppia con Fedez, padrino di Fabio Rovazzi al suo battesimo musicale, sono molti i volti dello “zio J”. All’anagrafe è Alessandro Aleotti, nato a Milano e cresciuto a pane, musica e fumetti. Proprio in omaggio a questi ultimi ha scelto il nome J-Ax: la J sarebbe un riferimento al nme del pagliaccio sanguinario Joker, arcinemico di Batman, mentre Ax è la sigla di Alex. Tanti i punti in comune con Space One, come nella professione, anche in alcune scelte controcorrente, come l’apertura di un negozio a Milano di “Cannabis sativa L.”.

Amicizia tra JAX e Space One

Nel 1992 Space One e J-Ax stringono una solida amicizia, con il primo che si dedica alla scrittura di alcuni pezzi per gli Articolo 31. Insieme, i due costituiranno il collettivo italiano di rapper Spaghetti Funk. Il sodalizio con “lo zio J” prosegue in un periodo d’oro che intercorre tra il 1996 e il 2000, anno dell’uscita del film musicale degli Articolo 31 Senza filtro.

Al termine dell’esperienza degli Articolo 31, la coppia di amici ha continuato a coltivare la propria intesa artistica. Da solista, spesso J-Ax ha fatto introdurre i suoi spettacoli live proprio da Space One. Ora che quest’ultimo ha ricevuto il fatidico “Sì” dalla compagna, l’amico di sempre non poteva non congratularsi. La loro è un’amicizia più unica che rara nel mondo della musica rap –anche se lo “zio J” negli ultimi anni si è sempre più affacciato al pop – come lo stesso Space One ha raccontato nel singolo Gigante sul beat, che parla della rivalità tra i rapper.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Danneo
Andrea Danneo 258 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.