×

Spagna, pm archiviano inchieste ancora aperte del re emerito Juan Carlos

Le inchieste ancora aperte, nelle quali era stato coinvolto il re emerito spagnolo Juan Carlos, sono state archiviate dai pm.

archiviate inchieste Juan Carlos

Ad agosto 2020 a seguito della notizia di presunte irregolarità commesse aveva lasciato la Spagna. Ora per il re emerito iberico Juan Carlos di Borbone, la situazione si è evoluta in positivo. Stando a quanto informano i media spagnoli, i pm hanno disposto l’archiviazione delle inchieste ancora aperte nel quale era stato coinvolto il monarca che attualmente risiede ad Abu Dhabi. 

Archiviate inchieste di Juan Carlos di Borbone

Alla base dell’archiviazione delle inchieste vi sarebbe – si legge da ANSA – l’insufficienza di prove, l’avvenuta prescrizione dei reati oggetto di contestazione o ancora il decadimento delle presunte irregolarità per via dell’immunità della quale il re Juan Carlos disponeva fino a giugno 2014. 

Lo scorso 5 gennaio Juan Carlos aveva compiuto 84 anni

Nato nel 1938 a Roma in una palazzina di viale Parioli, Juan Carlos di Borbone sedette al trono di Spagna dal 1975 al 2014 quando abdicò a favore del figlio Felipe VI.

 Il re emerito, oggi 84enne, lo scorso 5 gennaio aveve festeggiato il compleanno lontano dal suo Paese proprio a causa delle inchieste che erano pendenti su di lui. Juan Carlos ad ogni modo ha mantenuto regolari contatti con le due figlie (le infante Elena e Cristina ndr.) e la consorte Sofia di Grecia. Si sarebbero invece incrinati i rapporti con Felipe che a marzo 2020 aveva rinunciato all’eredità. 

Contents.media
Ultima ora