Spanking: strumenti per praticarla
Spanking: strumenti per praticarla
Sesso & Coppia

Spanking: strumenti per praticarla

SPANKING.
SPANKING.

Che cosa si intende per “Spanking”? Quali persone la praticano? Scopriamo insieme tutti i segreti dello Spanking e tutti i segreti per praticarla.

Spanking” è una parola anglosassone che significa “Sculacciata” ed è un pratica utilizzata per istruire i bambini quando si comportano in modo greve. La pratica che utilizza questo nome però non è quella che si riferisce alla punizione dei bambini ma una tipo di atto che può essere molto sensuale e che viene utilizzato soprattutto nei rapporti BDSM dove c’è l’incontro tra la figura del Dominatore e quella della Sottomessa.

Nella pratica sadomasochista BDSM la figura del Dominatore può punire la sua Sottomessa nel momento in cui si comporti in modo poco educato o non si attenga a queste regole. La pratica di punizione più utilizzata è sicuramente quella dello Spanking e non è soltanto molto erotica ma anche particolarmente eccitante.

Durante la pratica l’uomo sta seduto e con il palmo delle mani aperta picchia la parte bassa dei glutei e la parte alta delle cosce della Sottomessa che si trova sdraiata a pancia in giù sulle gambe del Dominatore.

Il Dominatore può decidere di utilizzare anche dei particolari strumenti riservati a questo tipo di pratica.

Ecco gli strumenti più utilizzati per praticare lo Spanking:

  • CINTURA: la cintura di pelle è uno degli strumenti più utilizzati per lo Spanking e oltre ad avere un fascino erotico è anche uno degli strumenti meno dolorosi. Solitamente viene picchiata nella parte bassa dei glutei.
  • RIGHELLO: è uno strumento molto utilizzato durante lo Spanking perchè ricorda particolarmente una situazione di punizione scolastica. Il righello migliore è quello di una lunghezza di 40 cm e sicuramente lascia dei segni abbastanza indelebili.
  • BATTIPANNI: il battipanni è lo strumento che viene utilizzato per pulire i tappeti e materassi e solitamente è in vimini, midollino e plastica. Questo strumento è molo grande e doloroso e quindi bisogna essere molto allenati per poterlo sopportare.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche