×

Spari contro il giornalista investigativo olandese de Vries: è grave

Spari contro il giornalista investigativo olandese de Vries: un commando lo ha intercettato ad Amsterdam e ha fatto fuoco. Ci sono tre arresti

Peter De Vries

Spari in piazza ad Amsterdam contro il giornalista investigativo olandese Peter de Vries: l’uomo è grave dopo essere stato colpito da diversi colpi di arma da fuoco subito dopo la sua partecipazione ad un programma tv. L’agguato è stato messo in atto nella serata di ieri, martedì 6 luglio, in una strada del centro di Amsterdam.

Secondo una accurata ricostruzione dei media locali, incluso il Parool che ha  anche diffuso uno scatto della crime scene, alle 19.30 de Vries si trovava nella zona del Leidseplein, una delle piazze più frequentate di Amsterdam. 

Spari contro il giornalista de Vries: cinque colpi da vicino di cui uno alla testa

A quel punto qualcuno si sarebbe avvicinato al decano dei giornalisti investigativi dei Paesi Bassi e gli avrebbe esploso contro cinque colpi da distanza ravvicinata.

Uno dei colpi, secondo la televisione olandese, avrebbe centrato il giornalista alla testa, compromettendo le sua condizioni al punto tale che una volta in ospedale l’uomo è stato immediatamente messo in prognosi riservata. Non è la prima volta che in Europa si registrano attacchi contro esponenti del giornalismo di nera, l’ultimo c’era stato in Grecia, con l’uccisione di un cronista. 

Spari in piazza contro il giornalista de Vries: gli arresti della polizia

E poco dopo l’attentato una nota della polizia ha comunicato gli arresti di tre persone fortemente sospettate di aver fatto parte del gruppo di fuoco. Di esse due sarebbero state ammanettate una volta intercettate in autostrada nel settore di Leidschendam, 50 chilometri a sud di Amsterdam, vicino a L’Aia, mentre una terza sarebbe stata presa in città. Peter de Vries è una vera icona del giornalismo investigativo, un professionista che ha messo cappello e grinta in molti casi di cronaca nera fra cui quello, nel 1983, del memorabile rapimento di Freddy Heineken, l’imprenditore della birra  al centro di una rocambolesca vicenda criminale.

Spari contro il giornalista de Vries, le parole della sindaca di Amsterdam

È spesso presente in tv come opinionista e già in passato aveva ricevuto alcune minacce, tanto da dover ricorrere ad una scorta della polizia. Dal canto suo Femke Halsema, sindaca di Amsterdam, ha affermato in sede di conferenza stampa trasmessa in televisione che de Vries “sta lottando per la vita. È un eroe nazionale per tutti noi. Un giornalista raro e coraggioso che cercava la verità instancabilmente”. Forse quel “cercava” non depone benissimo, ma nella concitazione del momento è comprensibile.

Contents.media
Ultima ora