×

Spari in un college inglese, 2 feriti: arrestato un 18enne

Un ragazzo di 18 anni è stato arrestato dopo una sparatoria avvenuta in un college in Gran Bretagna. Ci sono due feriti.

Spari in un college

In un college in Gran Bretagna hanno vissuto un pomeriggio di vero terrore. Studenti e personale scolastico si sono trovati coinvolti in una sparatoria. Sono stati momenti di grande paura. 

Spari in un college: 18enne arrestato

Sono stati attimi di grande terrore quelli che studenti e personale scolastico hanno vissuto durante un pomeriggio di lezione. All’interno del Crawley College, nel Sussex, è avvenuta una vera e propria sparatoria. Due persone sono rimaste ferite, fortunatamente non in modo grave, e un ragazzo di 18 anni è stato arrestato.

A riportare quanto accaduto è stata la BBC. L’episodio è stato improvviso e ha terrorizzato tutti i presenti. Il 18enne è stato poi trovato in possesso di un’arma da fuoco e di un coltello.

Studenti, insegnanti e personale del college sono stati fatti uscire dall’edificio, scortati da un grande numero di agenti che sono immediatamente intervenuti sul posto. 

Spari in un college: la testimonianza

Sul posto sono arrivati gli agenti dell’antiterrorismo. La polizia ha voluto sottolineare che per il momento “tutte le piste di inchiesta sono aperte“, come riportato dalla BBC. Oliver McPherson, uno studente presente nel college al momento della sparatoria, ha raccontato che è stata una “esperienza terrorizzante“. 

Tutti urlavano e si sentivano dei rumori in lontananza, che noi abbiamo pensato fossero degli spari” ha raccontato.

Il ragazzo ha spiegato che gli insegnanti hanno subito detto agli studenti di mettersi sotto il banco, come misura di precauzione. La polizia poi ha chiuso tutte le strade di accesso al college per setacciare tutta la proprietà e scongiurare l’eventuale presenza di altre minacce. 

 Spari in un college: la ricostruzione

Secondo la prima ricostruzione, una delle due persone che è stata ferita è un insegnante che è stato accoltellato alla mano dall’aggressore. Il ragazzo aveva il volto coperto quando ha fatto irruzione nell’aula. L’altra persona ferita è un altro insegnante, che è stato colpito da un proiettile che poi si è rivelato essere a salve. Secondo quanto riportato da un testimone, l’aggressore era vestito tutto di nero, compresa la maschera che gli copriva il volto. Aveva anche un cappuccio tirato su e degli occhiali da sole. 

Agitava la pistola, puntandola in modo indiscriminato contro tutti, aveva un coltello ed ha ferito qualcuno alla mano prima di sparare” ha raccontato il testimone. Un altro giovane ha spiegato che continuava ad urlare e a dire alle persone “correte, correte”. Stava cercando di spaventare i presenti e ce l’ha fatta. 

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora