×

Spazio: Airbus completa l'integrazione del 3° Copernicus Sentinel-2C (2)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – La missione Sentinel-2 si basa su una costellazione di due satelliti identici, Sentinel-2A (lanciato nel 2015) e Sentinel-2B (lanciato nel 2017), che volano nella stessa orbita ma distanti 180° per una copertura e un tempo di rivisitazione ottimali.

I satelliti orbitano intorno alla Terra ogni 100 minuti coprendo tutte le superfici terrestri della Terra, le grandi isole, le acque interne e costiere ogni cinque giorni. I satelliti Sentinel-2 stanno attualmente rilevando sistematicamente tutte le aree terrestri e acquatiche, producendo ottimi risultati.

L'anno scorso, la missione Sentinel-2 è rimasta la prima missione europea in termini di pubblicazioni scientifiche peer-reviewed, pari a 1200 durante il 2020, e di volume di dati distribuiti agli utenti.

La missione Sentinel-2 è stata resa possibile grazie alla stretta collaborazione tra Esa, Commissione Europea, industria, fornitori di servizi e utenti dei dati. Il suo sviluppo ha coinvolto circa 60 aziende, guidate da Airbus Defence and Space in Germania per i satelliti e Airbus Defence and Space in Francia per gli strumenti multispettrali, mentre Airbus Defence and Space in Spagna è responsabile della struttura meccanica del satellite.

Contents.media
Ultima ora