Speed test affidabile: come riconoscerlo
Speed test affidabile: come riconoscerlo
Tecnologia

Speed test affidabile: come riconoscerlo

speed test
speed test

Guida per riconoscere uno speed test di qualità, in grado di dare risposte affidabili.

Che cosa è uno speed test? Si tratta, in sostanza, di un software – scaricabile e installabile sul proprio PC, Mac, smartphone o iPhone, oppure disponibile online – che misura la velocità effettiva di una connessione Internet. A che cosa serva, è facilmente intuibile: uno speed test affidabile ci consente di confrontare le prestazioni effettive della nostra connessione con quelle garantite dal contratto che abbiamo sottoscritto con il gestore telefonico erogatore del servizio, e di regolarci di conseguenza.

Se, ad esempio, dovessimo verificare che c’è uno scarto notevole e persistente – non occasionale, dunque – tra la velocità reale e quella dichiarata, potremmo recedere dal contratto e rivolgerci a un altro gestore. L’importante, però, è che i dati che ricaviamo dallo speed test siano veritieri, per questo abbiamo parlato di speed test affidabile. Ma come riconoscere tale qualità in un tool che, magari, vediamo per la prima volta? Scopriamolo insieme.

Uno speed test affidabile deve offrire non solo una stima della velocità, ma una serie di parametri che, detto in parole povere, “spacchettano” le velocità di trasferimento dati in alcuni elementi specifici.

In primis, il ping. Il ping è il tempo che la connessione impiega per iniziare a processare una richiesta specifica: in pratica, è l’intervallo che intercorre tra il momento in cui premiamo Invio dopo aver digitato un indirizzo web sulla barra delle URL e il momento in cui la connessione inizia a caricare la pagina richiamata; si tratta, ovviamente, di un intervallo molto piccolo, che viene misurato in millisecondi; più è basso, maggiore è la velocità di reazione della connessione.

La velocità di download è la velocità che la connessione impiega per ricevere i dati relativi a una pagina web, oppure a un documento da scaricare, e viene misurata in Mbs, ovvero in Megabit per secondo; più è alto questo valore, più la connessione è veloce. Sempre misurata in Mbs, la velocità di upload è quella che riguarda il trasferimento dati in senso inverso, ovvero dal nostro apparecchio a un server remoto (ad esempio, la velocità impiegata a inviare una email). Inoltre, lo speed test deve essere in grado di rilevare il nostro IP e la nostra posizione sulla mappa mondiale.

Se un tool non riesce ad assolvere tali compiti, probabilmente non è pienamente affidabile.

Tra gli strumenti online gratuiti in grado di misurare in maniera ottimale la velocità della nostra connessione, Speedtest di Ookla è sicuramente il più affidabile, oltre che il più usato al mondo. Anche SOS Tariffe funziona ottimamente; in più offre anche la comparazione tra i prezzi e i servizi forniti dalle maggiori compagnie telefoniche. Da non trascurare, infine, gli strumenti messi a disposizione dall’Istituto Majorana.

Ma andiamo a conoscere nei dettagli cosa vuol dire effettuare uno speed test. Poi vedremo quali sono gli speed test migliori. Infine ci soffermeremo sui due speed test più famosi, di cui analiuzzeremo le caratteristiche. Stiamo parlando di Ookla e di Eolo

Come fare lo speed test

Quanto è veloce veramente la linea fornita con il tuo abbonamento ad Internet? Fermo restando che le prove di velocità veramente affidabili sono quelle ottenute con download di grossi files di seguito propongo alcuni test.

Verifica la velocità di upload e di download della tua connessione, cioè la velocità con la quale puoi scaricare e inviare dati col tuo PC.

Prima di procedere chiudi i programmi non necessari al funzionamento del test, in particolare quelli che effettuano scambio di dati via Internet.
Chiudi per es: tutte le pagine Internet aperte, Outlook, Viber, Emule e se hai altri PC che usano la tua connessione Internet.

Cosa serve per migliorare un internet speed test?

– un buon router modem VDSL2 se siete ameno di 3 Km dalla centrale o ADSL2+;
– impostare i corretti parametri di navigazione secondo i dettami del vs provider.
– impostare anche altri DNS alternativi del vs provider e verificare la velocità cambiando l’ordine degli stessi.

Un DNS vicino a voi può fare una grande differenza nella navigazione.
– spesso utilizzare i DNS Google risolve moltissimi problemi 8.8.8.8 e 8.8.4.4
– DnsJumper. Un utile programma per trovare e impostare il server DNS più veloce (lo scarichi qui: DnsJumper). Ho inserito la lista dei DNS Italiani. Svuotare la cache DNS prima di ogni prova se cambiate DNS della scheda di rete.

– Aggiornare spesso il sistema ed il vostro antivirus;
– de-frammentare il disco;
– disabilitare i programmi in memoria non necessari e/o ampliare la propria RAM;

Quali possono essere i problemi tecnologici durante uno speed test?

DOPPINO TELEFONICO

Il doppino telefonico è uno dei principali motivi di perdita del segnale.
Sia quello in casa vostra di qualità e ben connesso senza giunture fai da te con lo scotch.
Sia quello che collega voi con la più vicina centralina telefonica del vostro provider.

Cause di rallentamento in ordine di importanza: 1° la distanza dell’utente dalla centrale.

2° Attenuazione e rumore. Le condizioni fisiche del filo di rame su cui viaggiano i dati. Un doppino sporco o attaccato dall’umidità produce rumore, una sorta di interferenza che incide sulla velocità di connessione”. 3° Overbooking di banda, ovvero la velocità dipende dalla congestione della rete e del server a cui ci si collega e dalle caratteristiche della linea. Con la fibra ottica molti problemi vengono risolti.

OVERHEAD

L’overhead, ovvero per dirla in maniera semplice la perdita di megabyte dovuta alla trasmissione di vari livelli di informazioni di controllo/trasporto oltre all’informazione richiesta. Esempio volete solo una mela, ma per averla vi allegano la cassetta di legno, la bolla di trasporto firmata, ecc. Purtroppo è così che funziona Internet, quello che da fastidio è che in Italia non venga dichiarata questa perdita. Uno dei motivi tecnici perché non raggiungiamo la velocità contrattuale si vede grazie ad alcune considerazioni con altri paesi.

Speed test affidabile

Di seguito alcuni siti per il test velocità Internet in ordine di preferenza e consigli tecnici per utilizzarli al meglio:

– Speedof.me (html5) eccellente test velocità non basato sui soliti flash o java che creano overhead – È consigliabile usare Chrome, Firefox o Safari – Ie non va bene per questo test.

– SpeedTest.net (Flash) uno dei test più popolari

– Sourceforge.net (html5) …

visualizza anche la percentuale di pacchetti persi in fase di test.

– ilSoftware.it (new) In collaborazione con nPerf

– VisualRoute (Java) MySpeed – controllo della velocità di connessione internet

– TelecomiIalia.it Consigli tecnici, Speed Test e segnalazione problemi

– MeasurementLab.net Piattaforma aperta per gruppi di ricercatori di nuovi strumenti per la misurazione della rete

– indirizzo-ip.com C’é un ottimo file xls con l’elenco di quasi tutte le centrali

– kqi.it – KPNQwest Italia Verifica copertura DSL e Fibra

– TelecomItalia.it Verifica distanza centrale e possibilità collegamento

Adesso però vediamo i due internet speed test più famosi: Ookla ed Eolo

Ookla speed test

Di test adsl ce ne sono tanti, in genere anche abbastanza affidabili, ed offrono opzioni diverse; il servizio di base è sempre lo stesso: misurare la nostra velocità di connessione adsl, in download ed in upload. Il servizio in più faÈ invece la differenza.

Alcuni test adsl, ad esempio, oltre che misurare la velocità adsl in download ed in upload, ci visualizzano le volocità adsl dichiarate dalle diverse società che offrono connessioni adsl ed il relativo prezzo di acquisto; e quì mi chiedo: è realmente affidabile questo servizio in più ? Oppure, non sarebbe più chiaro specificare che le velocità di connessione adsl sono quelle dichiarate dal fornitore e che queste, in realtà, possono essere molto diverse da quelle dichiarate ?

Sicuramente la velocità di connessione adsl dichiarata in alcuni casi coincide con la velocità di connessione adsl reale, ma solo in alcune particolari condizioni; ma le particolari condizioni sono in genere molto diverse dalla maggioranza delle condizioni.

Tornando al dunque, perchè Speedtest di Ookla è il miglior servizio di valutazione della velocità di connessione adsl ? Perchè, oltre al servizio di base che misura la velocità di download e di upload della nostra linea adsl, ha almeno un servizio in più sicuramente abbastanza affidabile.

Il servizio in più abbastanza affidabile offerto da Speedtest di Ookla è la localizzazione e quindi la dislocazione sul territorio delle centrali adsl del nostro fornitore di servizio adsl e delle centrali adsl sul territorio a cui il nostro fornitore si appoggia per offrirci il servizio adsl. Speedtest di Ookla visualizzerà quindi una mappa delle centrali adsl e per ognuna di esse ne indicherà la proprietà.

È certo comunque che la nostra connessione adsl sarà data dalla centrale adsl che risponderà con un ping più veloce e questa sarà probabilmente la centrale di proprietà del nostro fornitore di servizi adsl il quale deciderà, in base alla distanza dalla centrale proprietaria ed alle linee che a questa ci connettono, quale sarà la nostra velocità di connessione adsl. Da parte nostra, dobbiamo quindi scegliere il nostro fornitore adsl in base alla distanza dalla centrale adsl di proprietà ed allo sviluppo delle linee di connessione proprietarie del fornitore.

Eolo speed test

L’ultimo sito di cui voglio parlarti è EOLO, che si è rivelato essere davvero molto accurato e affidabile nella misurazione della velocità ADSL.

Per usarlo dovrai eseguire due semplicissime operazioni:

Collegarti alla pagina test.eolo.it
Cliccare sul pulsante Effettua il test

In men che non si dica ti ritroverai nel bel mezzo del test della tua connessione. Qui sarà analizzata la velocità in download, quella in upload, il tempo di latenza e jitter, sarà inoltre controllata la presenza di firewall ed eseguito il test del packet loss. Insomma, se sei uno smanettone e vuoi sapere proprio tutto sulla tua velocità ADSL ti farà molto comodo! Gli utenti non dovranno fare altro che attendere che tutti i test siano portati a termine. Ma in tutto questo non dimenticate una avvertenza. Si evidenza che per rendere più veritiero il test, durante le prove di download e di upload è consigliabile non effettuare altre operazioni che richiedano l’uso della banda della linea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche