Spelacchio è malato e stressato: non arriverà a Natale
Spelacchio è malato e stressato: non arriverà a Natale
Roma

Spelacchio è malato e stressato: non arriverà a Natale

Spelacchio
Spelacchio, l'Albero di Natale in piazza Venezia a Roma, è malato e stressato. L'albero, secondo gli esperti, potrebbe non arrivare a Natale.

Spelacchio, l'Albero di Natale in piazza Venezia a Roma, è malato e stressato. L'albero, secondo gli esperti, potrebbe non arrivare a Natale.

Spelacchio è il soprannome scherzoso che i romani hanno affibbiato all’albero di Natale che svetta a piazza Venezia. Un nomignolo scherzoso data la magrezza dell’albero stesso e il suo aspetto malaticcio. Indubbiamente l’albero è diventato, grazie al suo aspetto, una star sui social network. Canzonato e preso in giro su Facebook dove è addirittura sorta una pagina a lui interamente dedicata. Alberello difeso dalla Raggi e dall’amministrazione comunale che lo ha definito “sobrio“. I giornali invece lo hanno definito “triste“.Mica tanto se si pensa che l’albero è costato 48000 euro. Carne al fuoco sulle polemiche che ormai da tempo quotidianamente sorgono contro l’amministrazione della Capitale.

Ma la situazione non sembra essersi conclusa per Spelacchio, l’albero più famoso d’Italia. Pare infatti che il suo essere spelacchiato non sia un qualcosa di casuale. Anzi: secondo Giuseppe Barbera, professore di Colture Arboree presso l’Università di Palermo, l’albero di Natale sta andando verso una rapida morte.

Morte che potrebbe cogliere la pianta prima di Natale.

Spelacchio

Secondo l’esperto professore siciliano, l’albero starebbe andando verso una prematura quanto certa morte. Le cause del suo decesso sono molteplici. Si conta infatti che l’albero (un Abete rosso per essere precisi) abbia un problema alle radici. In aggiunta non aiuta il clima della Capitale con i suoi continui sbalzi termici. Il mix di concause sta portando a una rapida morte questo esemplare. Secondo Barbera il problema principale sarebbe comunque quello delle radici. Infatti queste risultano essere danneggiate. Questo fatto sta portando facendo rapidamente seccare l’albero. Il problema deve essere sorto in sede di espianto o di reimpianto dell’albero nel terreno. La mancanza di protezione di queste sta determinando l’imminente morte dell’abete di piazza Venezia.

Al momento Spelacchio è in condizioni di forte stress e malattia e pare che poco (o nulla) ci sia ormai da fare per salvarlo.

Secondo Barbera, l’abete giace ormai in una condizione irrecuperabile e prima di Natale morirà. A quel punto Spelacchio diverrà totalmente spoglio e inizierà a seccare. Una caricatura grottesca di un albero di Natale morto. Una carcassa agghindata a festa con 800 palline d’argento e 4000 metri di luminarie. Una immagine da un lato buffa e amaramente ironica. Chissà allora cosa apparirà sulle pagine dei social dedicati a questo povero albero. Qualcuno già intanto su FB commenta: “A Roma manco gli alberi stanno in piedi“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche