Spiaggia sul Tevere: accordo segreto tra Comune e rom
Spiaggia sul Tevere: accordo segreto tra Comune e rom
Cronaca

Spiaggia sul Tevere: accordo segreto tra Comune e rom

Spiaggia sul Tevere, l'accordo segreto
Spiaggia sul Tevere, l'accordo segreto

L'area della spiaggia era abitata da alcune famiglie rom. Il loro capo, Zorro, si è impegnato a garantire la sicurezza della zona.

Nuova bufera per l’amministrazione Raggi. Dopo lo scandalo del nuovo stadio della Roma, il Campidoglio deve affrontare le voci relative a un accordo ufficioso tra il Comune e i rom locali per la realizzazione della spiaggia sul Tevere. La “Tiberis beach”, come è stata chiamata, è stata costruita in seguito alla bonifica di una zona precedentemente abitata da alcune famiglie nomadi, capeggiate da un certo Zorro. L’accordo è venuto alla luce grazie a un audio dell’architetto Simonetta De Ambris, che si è occupata del progetto per il Comune.

La spiaggia e l’accordo

Secondo quanto riportato da Il Messaggero, nell’audio la De Ambris fa riferimento a Zorro, raccontando di come il capo famiglia abbia accettato di sgomberare l’area e di garantirne la sicurezza. In cambio non avrebbe chiesto alcun compenso in denaro. Lo stesso Zorro, intervistato, ha confermato le parole dell’architetto.

L’esistenza di un accordo sembra verosimile agli stessi cittadini romani. “I rom qui non si vedono, almeno non di giorno, poi di sera chi lo sa.

Se non lo fanno un motivo ci sarà”, ipotizza una donna, intervistata da TPI mentre prendeva il sole su un lettino nella spiaggia semideserta. Ma allora, continua la signora, bisogna chiedersi: “Che hanno in cambio di questo ‘servizio’ che presterebbero?”

La risposta del Campidoglio

L’assessore alla Sostenibilità ambientale, Giuseppina Montanari, ha fermamente condannato le parole dell’architetto De Ambris e ha annunciato che verrà aperta un’indagine interna contro di lei. Il Campidoglio assicura che la sicurezza della spiaggia non è affidata ai nomadi ma alla polizia locale, in particolare alle pattuglie GSSU e PICS.

Una questione particolarmente spinosa per la giunta Raggi, che ha fatto dello sgombero dei campi rom uno dei suoi cavalli di battaglia. Le zone di Via Asciano – Via Pian Due Torri e di Riva Ostiense, ma anche la stessa area su cui sorge la Tiberis beach, sono state presentate come vittorie del Movimento e rischiano ora di trasformarsi in un nuovo scandalo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora
Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 747 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.