×

Sport: Malagò all'inaugurazione dell'anno scolastico con gli olimpionici Jacobs e Banti (2)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – "Marcell (Jacobs, ndr) ha ricordato un elemento che rispetto a tutte le altre spedizioni ha caratterizzato questa, io parlo per il nostro mondo: la scintilla è partita dagli Europei di calcio -ha sottolineato il numero uno dello sport italiano-. L’effetto trascinamento, questa onda, questo entusiasmo che veramente ha caricato la nostra spedizione.

L’ha caricata proprio seguendoci sull’aereo, stando nelle camere del Villaggio Olimpico, salendo sulle navette per arrivare ai campi di gara. Anche la pandemia, poi, ha compattato degli sport diversissimi tra di loro. Non c’era pubblico e gli unici tifosi eravamo noi che tifavamo per i nostri atleti. Poi la sera ci incontravamo a Casa Italia. Quell’onda lì secondo me è continuata: le Paralimpiadi, adesso gli Europei maschili e femminili di pallavolo.

C’è una volontà di sentirsi protagonisti”.

"Il messaggio che viene fuori da questa giornata è potente e molto profondo", ha sottolineato Malagò. "Mai come in questo momento si sono determinati dei fattori straordinari, uno dei quali è certamente la questione della pandemia, con tutto quello che implica il ritorno in classe dopo la sofferenza per la dad. E tutto questo in un luogo indubbiamente particolare e complesso come la Calabria, da dove si vuole dare questo messaggio da parte degli eroi moderni, e cioè atlete e atleti che in modo straordinario hanno rappresentato il meglio dell'Italia.

Per cui penso che i giovani che andranno a scuola saranno felici di pensare a loro perché la loro testimonianza vale più di tutte le parole".

Contents.media
Ultima ora