> > Sport: prima giornata di gare al trofeo Coni, Volpi 'voce' Italia T...

Sport: prima giornata di gare al trofeo Coni, Volpi 'voce' Italia Team tv a finali di fioretto

default featured image 3 1200x900

Chianciano, 30 set. -(Adnkronos) - Prima giornata di gare al Trofeo Coni 2022 in corso in Valdichiana Senese e prime emozioni per gli oltre 3000 atleti under 14 arrivati in Toscana per vivere il proprio sogno e misurarsi con i pari età di 23 rappresentative (comprese quelle delle comunit&agra...

Chianciano, 30 set.

-(Adnkronos) – Prima giornata di gare al Trofeo Coni 2022 in corso in Valdichiana Senese e prime emozioni per gli oltre 3000 atleti under 14 arrivati in Toscana per vivere il proprio sogno e misurarsi con i pari età di 23 rappresentative (comprese quelle delle comunità italiane di Canada e Svizzera). L’evento targato Coni, organizzato quest'anno dal Comitato Regionale Toscana in partnership con la Regione Toscana e l’Unione dei Comuni della Valdichiana Senese, vede i giovani campioni misurarsi in 41 discipline differenti.

Per la prima volta, la rassegna dedicata ai più forti under 14 d’Italia, giunta quest’anno alla settima edizione, è trasmessa in diretta sull’Italia Team Tv, la piattaforma OTT del Comitato Olimpico Nazionale Italiano. A commentare la finale del fioretto maschile, dal PalaFuccelli di Chiusi, è stata l’ambassador del Trofeo Coni 2022, Alice Volpi. L’azzurra dell’Italia Team, plurimedagliata della scherma, ha poi premiato i vincitori della ‘sua’ arma, augurando loro di poter vivere un giorno “il sogno olimpico”.

La fiorettista della Nazionale si è poi prestata a foto e autografi di rito con i giovani ‘colleghi’.

Il Trofeo Coni, oltre ad offrire ai più piccoli di vivere un’emozionante manifestazione multidisciplinare è anche una fucina di campioni, proprio a partire dalla scherma. Alla prima edizione disputata nel 2014 a Caserta, infatti, prese parte e vinse un giovanissimo Davide Di Veroli, medaglia d’argento mondiale nella spada a squadre al Cairo 2022, che dal Trofeo Coni è arrivato a vivere il sogno olimpico: prima come portabandiera e vincitore della medaglia d’oro ai Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires 2018 e poi come membro dell’Italia Team a Tokyo 2020.

A testimoniare il livello della manifestazione è stata anche la presenza, sugli spalti del PalaFuccelli, di un’altra leggenda della scherma internazionale come Giovanna Trillini.