Verratti arrestato per guida in stato di ebbrezza | Notizie.it
Verratti arrestato per guida in stato di ebbrezza
Sport

Verratti arrestato per guida in stato di ebbrezza

verratti arrestato ubriaco

Arrestato durante la notte Marco Verratti per guida in stato di ebbrezza.

Durante la notte tra martedì 30 e mercoledì 31 ottobre Marco Verratti è stato arrestato dalle forze dell’ordine francesi per guida in stato di ebbrezza. Il calciatore abruzzese è stato fermato dalle pattuglie ed è stato sottoposto al test alcolemico. Il valore trovato è risultato leggermente al di sopra del limite consentito dalla legge (0,49 mg/l), ma è comunque punibile con l’arresto per un neopatentato come il centrocampista del Paris Saint-Germain.

Altri famosi arresti di calciatori

Non solo Marco Verratti, diverse conoscenze del calcio italiano hanno avuto problemi simili. Uno dei casi più clamorosi è stato quello di Radja Nainggolan, al quale fu revocata la patente e inflitta una multa di 1600€ il 29 marzo 2018 dopo la partita della sua nazionale contro la Grecia. Il centrocampista belga fu anche al centro di uno scandalo durante la notte di capodanno 2018, quando, attraverso alcune sue storie su Instagram, era stato pizzicato in stato di ebbrezza mentre fumava ed imprecava con alcuni suoi amici.

Un altro scandalo fu quello di Martin Caceres, difensore ora in forze alla Lazio, quando a Torino il 29 settembre 2015 si schiantò con la sua Ferrari contro una fermata del bus.

L’ex terzino della Juve ne uscì miracolosamente illeso, ma con patente ritirata e una salatissima multa. Il calciatore uruguaiano, da quando è arrivato in Italia, ha avuto tre incidenti molto simili e, fortunatamente, ne è sempre uscito incolume.

L’incidente più pericoloso degli ultimi anni ha visto come protagonista Bruno Peres, ex difensore di Roma e Torino. Il brasiliano, alle cinque di mattina del 5 febbraio 2018, perse il controllo della sua Lamborghini mentre viaggiava ad altissima velocità schiantandosi fuori strada. Per il terzino non ci furono conseguenze fisiche, ma la patente gli fu ritirata e fu punito pesantemente dalla Roma: la società lo mise fuori rosa per un paio di settimane.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche