> > MotoGP, Valentino Rossi sui test a Jerez "Deluso da Yamaha"

MotoGP, Valentino Rossi sui test a Jerez "Deluso da Yamaha"

Rossi

Lungo sfogo di Valentino Rossi dopo i test con la sua Yamaha a Jerez: "La nostra moto non è competitiva. Marquez, Ducati e Suzuki ci sono davanti".

I primi test per la stagione 2019 sono iniziati e Valentino Rossi non si trova ancora a suo agio con la nuova moto: “Soffriamo ancora di passo, le Ducati e le Honda sono più veloci, ma mi sembra anche le Suzuki.

Bisogna essere realisti e pensare che non andiamo forte come i primi“. Durissime le parole del Dottore nei confronti della sua scuderia: “Più o meno siamo lì dove eravamo nel 2018. La Yamaha deve avere chiaro che questo non basta: se corriamo domani siamo quinti o sesti, ma non lottiamo per la vittoria“.

Inoltre, i test invernali di Jerez, Spagna, sono in forte dubbio a causa del cattivo stato in cui si trova l’asfalto del motodromo: “La pista è molto rovinata in un sacco di punti, quindi alle sei e mezza andremo all’incontro con la Safety Commission e vediamo cosa diranno anche gli altri piloti, perché una situazione difficile”.

La stagione e la voglia di riscatto

La stagione 2018 è stata molto complicata. La Yamaha ha molto deluso chiudendo la classifica costruttori al terzo posto (con 281 punti) dietro a Honda (375) e Ducati (335). Impietosa la distanza tra le moto in alcune gare, tanto che la scuderia giapponese è riuscita a imporsi in una sola gara grazie a Vinales e a una caduta di Marc Marquez.

Anche per Valentino Rossi non è stata una stagione facile: terzo posto in classifica generale davanti al suo compagno di squadra con 5 podi e 0 vittorie.

All’alba dei 39 anni il desiderio di vincere il decimo titolo mondiale è ancora forte, ma le possibilità di farcela non sembrano dalla sua parte. Riuscirà il dottore a curare questa Yamaha e a riportarla ai vertici della Moto GP?