×

Rottura Balotelli-Nizza: sfiorata la rissa con Vieira

Il tecnico: "Il rapporto fra noi due è stato un fallimento". L'attaccante non convocato per le prossime due partite dei rossoneri.

Balotelli-Nizza ai titoli di coda
Mario Balotelli

Il legame tra Mario Balotelli e il Nizza è ai titoli di coda. L’attaccante avrebbe litigato con il tecnico Patrick Vieira in allenamento e se non fossero stati separati, i due si sarebbero scontrati anche fisicamente. Lo scrive l’Equipe.

E’ stato lo stesso allenatore a rendere noto che la punta non sarà convocata per le ultime due partite dell’anno dei rossoneri contro Guingamp e Strasburgo. Vacanze anticipate che sanno tanto di punizione. E preannunciano verosimilmente un addio anticipato, già a gennaio, rispetto alla scadenza naturale del contratto (a giugno 2019).

L’intervista di Vieira

Vieira, in un’intervista a Nice Matin, non si nasconde: “Anche se il 98% dei suoi compagni gli vuole bene, la collaborazione tra di noi può essere definita un fallimento, proprio perché avevamo voglia di farcela”.

L’allenatore ripercorre questi difficili mesi e prova a ipotizzare qualche scenario per il futuro del 28enne, ancora a secco in questa stagione: “Fin dall’inizio è stato difficile gestirlo, tra mercato e ritardi di forma. Poi la situazione è peggiorata. Magari c’era la voglia di fare bene, ma poi ci siamo resi conto che non sarebbe stato semplice. Non so se sia finita, Mario ha ancora un contratto, ma la situazione è complessa per tutti.

Va trovata una soluzione: presidente e dg parleranno con il suo agente”. A gennaio dunque Balotelli, valutato tra gli 1,5 e i 3 milioni di euro, potrebbe lasciare la Costa Azzurra: sulle sue tracce ci sarebbe il Marsiglia di Rudi Garcia (interessato anche al giovane Kean) oltre alla Fiorentina. Escluso invece un ritorno al Milan.

Contents.media
Ultima ora