Il segnale social di Chiellini: inizia a seguire Icardi su Instagram | Notizie.it
Il segnale social di Chiellini: inizia a seguire Icardi su Instagram
Sport

Il segnale social di Chiellini: inizia a seguire Icardi su Instagram

Chiellini segue Icardi su instagram
Chiellini ha iniziato a seguire Icardi su Instagram

La Juventus è ancora interessata a Icardi, ai ferri corti con l'Inter? Intanto la punta ha incontrato Spalletti ad Appiano Gentile

Un nuovo capitolo nel caso Icardi. Il difensore della Juventus Giorgio Chiellini ha iniziato infatti a seguire su Instagram il centravanti argentino. Non ci sarebbe nulla di strano se non fosse per la tempistica. L’attaccante sta vivendo un momento complicatissimo con l’Inter, che ha deciso di togliergli la fascia di capitano per le polemiche legate al rinnovo e soprattutto per le dichiarazioni della moglie-agente Wanda Nara. Quello di Chiellini è un indizio di mercato? Impossibile dirlo anche se non è un mistero che la scorsa estate i bianconeri pensarono di andare all’assalto del numero 9. Lo ha rivelato la stessa Wanda Nara a Tiki Taka e lo ha confermato Fabio Paratici, ds della Juventus, in un’intervista alla Gazzetta dello Sport.

Il colloquio con Spalletti

Icardi si è rifiutato di seguire i compagni nella trasferta di Europa League contro il Rapid Vienna e venerdì 15 febbraio ha incontrato ad Appiano Gentile il tecnico Luciano Spalletti, il direttore sportivo Ausilio e il cfoo Gardini.

Il colloquio, al quale non ha preso parte l’ad Beppe Marotta, sarebbe durato un quarto d’ora come riporta SportMediaset. Nella giornata odierna l’ex capitano del Biscione ha svolto lavoro differenziato per un’infiammazione al ginocchio e fisioterapia (secondo la versione ufficiale): non ci sarà domenica contro la Sampdoria al Meazza. Giovedì sul proprio profilo Instagram la punta aveva scritto un messaggio sibillino citando Mark Twain: “E’ meglio stare zitti e sembrare stupidi che aprire la bocca e togliere ogni dubbio”. Forse la frecciata era rivolta alla dirigenza e in particolare ad Ausilio. Prima del match di coppa il dirigente aveva sottolineato apertamente come la società fosse stata costretta a correre ai ripari per fronteggiate una situazione “che ci ha messo in imbarazzo”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Giorgio Meroni
Giorgio Meroni 548 Articoli
Giorgio Meroni, nato a Milano nel 1984. Dopo la laurea triennale e magistrale in lettere moderne, frequenta un master in giornalismo, sua grande passione fin dall'adolescenza. Diventa giornalista professionista nel 2014. Segue con interesse la politica, lo sport e il mondo della tv. Grande tifoso del Milan.