×

Doping, sciatore austriaco ripreso mentre si fa trasfusione

Lo sciatore austriaco Max Hauke è stato beccato dalla polizia austriaca mentre si stava facendo una trasfusione di sangue.

trasfusione doping sciatore austriaco

Immagini scioccanti che fanno tremare il mondo dello sci, se non addirittura lo sport in generale. Il 26enne sciatore austriaco Max Hauke è stato colto in flagrante mentre si stava facendo un’autoemotrafusione. Il video è stato fatto durante un blitz antidoping che ha portato all’arresto di 5 persone, una delle quali proprio Hauke, nell’ambito dello scandalo doping scoppiato ai Mondiali di sci nordico di Seefeld.

Tre dei cinque arrestati sono già stati rilasciati perchè hanno collaborato, confessando di fare uso di doping. I rilasciati sono il kazako Alexei Poltoranin e i due austriaci Max Hauke e Domik Baldauf. Tutti loro rischiano 4 anni di squalifica dalle competizioni e una condanna a 3 anni di carcere.

Si preparava alla 15 km di fondo

Hauke si trovava nell’albergo sede del ritiro austriaco in vista della gara a cui doveva partecipare, la 15 km di fondo valida per il mondiale.

Stava facendo la trasfusione, iniettandosi il suo stesso sangue congelato, per aumentare il numero di globuli rossi e migliorare così la prestazione. In quel momento sono intervenuti gli agenti della Bka che hanno ripreso tutto quello che stava accadendo.

Tra gli arrestati c’è anche il dottor Mark Schmidt, nome noto nel mondo del doping perchè accusato di essere uno degli artefici, insieme al padre, di un vero e proprio laboratorio del doping.

Sembra che il dottor Schmidt abbia creato una sorta di supermercato del sangue e dei suoi derivati. L’uomo è rimasto agli arresti nel carcere di Monaco.

Contents.media
Ultima ora