×

San Siro, parla il sindaco Sala: “Ristrutturare la soluzione ideale”

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha deciso di chiarire la sua posizione in merito alla costruzione di un nuovo stadio a Milano.

beppe sala 768x516

Attraverso un post sulla propria pagina Facebook il sindaco di Milano Beppe Sala ha deciso di chiarire la sua posizione sulla possibilità di costruire un nuovo stadio per Inter e Milan nel capoluogo lombardo: “San Siro è la storia del calcio e che quindi considero la sua ristrutturazione la soluzione migliore.

Nella mattinata di mercoledì 27 marzo 2019, Sala aveva lasciato una dichiarazione ai microfoni durante la quale sosteneva che, nel caso le due squadre milanese procedessero alla costruzione di un nuovo impianto sportivo, quest’ultimo sarebbe dovuto essere di proprietà del comune di Milano:

“Bisognerà trovare una formula perché sia di proprietà del Comune, con una concessione a lunghissimo termine. E’ chiaro che noi non possiamo perdere la proprietà dello stadio. Non vogliamo speculare sul nuovo stadio, ma le squadre da questo punto di vista lo sanno bene. Inter e Milan adesso stanno facendo una valutazione dal punto di vista economico-finanziario: fare un nuovo stadio costerà circa 500/600 milioni e credo che stiano valutando anche il valore della ristrutturazione. C’è solo un vincolo che io gli pongo: non possiamo perderci. Per cui io francamente non so dire a che soluzione arriveranno, ma li sto invitando a presentare una proposta”.

Il post

In serata, poi, il primo cittadino di Milano, in un lungo post, avrebbe chiarito definitivamente la sua idea ponendo una fine alle polemiche che si erano alzate nei suoi confronti durante l’arco della giornata:

“È buffo come la comunicazione nei tempi moderni distorca così spesso la realtà. Sulla questione stadio ho detto più volte (ai due club e agli organi di stampa) che a mio parere San Siro è la storia del calcio e che quindi considero la sua ristrutturazione la soluzione migliore. Se poi Milan e Inter preferiranno proporre un nuovo impianto, come Comune di Milano avremo il dovere di sederci intorno a un tavolo e ascoltare le loro ragioni, oltre, ovviamente, far valere le nostre. Non servono molte altre parole per spiegarsi, ciò riassume a pieno la mia posizione e, soprattutto, conferma quello che sto dicendo dal primo giorno del dibattito sullo stadio milanese”.

La partita tra Milan, Inter ed il comune milanese è aperta. Una soluzione, secondo Sala, verrà sicuramente trovata. Ora bisognerà solo attendere nuove dichiarazioni e progetti da parte dei due club.

Contents.media
Ultima ora