×

Ignazio Barbagallo finge rapimento in elicottero come addio al calcio

Condividi su Facebook

Doveva essere un grande addio quello di Ignazio Barbagallo al calcio con elicottero e finto rapimento: invece, in arrivo ci sono pesanti squalifiche.

Finisce con un’altra “Barbagallata” la carriera calcistica di Ignazio Barbagallo, un famoso giocatore di calcio che ha militato in diversi campionati nella provincia di Catania. Durante la partita tra Città di Viangrande e Nebrodi, valevole per il campionato di Terza Categoria, è stato inscenato un vero e proprio tentativo di rapimento sul campo con l’utilizzo di un elicottero.

Una volta atterrato, un uomo incappucciato è sceso dal velivolo e, armato di una pistola finta, ha fatto finta di rapire Barbagallo.

Una scena, questa, che ha provocato tantissima ilarità e divertimento per i presenti sugli spalti e per gli utenti di tutti i social, sui quali la notizia ha fatto rapidamente il giro di tutte le più famose bacheche. Al contrario, però, la Lega Nazionale Dilettantistica non ha affatto apprezzato la sceneggiata ed ha già promesso pesanti squalifiche per quanto avvenuto.

La sceneggiata

Durante la partita tra le due squadre siciliane, improvvisamente, il panico ne ha fatto da padrone quando un elicottero ha cercato di atterrare sul rettangolo di gioco del Città di Viangrande. Tutti i giocatori ed il direttore di gara si sono nascosti, spaventati da quello che stava avvenendo. Una volta spento il motore, dall’elicottero sono scesi due uomini che hanno rapito Barbagallo, obbligandolo a salire sul velivolo.

I due hanno mostrato un cartellone quale recitava la frase: “Servizio Eliminazione Giocatori Finiti”.

Non è stato dello stesso avviso l’arbitro di gara, il quale ha scritto per filo e per segno quanto avvenuto durante la partita. Il giudice sportivo ha, quindi, deciso di punire severamente sia Barbagallo che la sua squadra. Infatti, la Città di Viangrande dovrà disputare tutte le gare casalinghe su campo neutro fino alla fine del campionato.

Inoltre, lo stesso Barbagallo è stato squalificato fino a fine campionato.

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.