×

Juventus-Ajax, Dybala titolare e capitano: Kean parte dalla panchina

Con l'infortunio di Mario Mandzukic, troverà spazio Paulo Dybala: la Joya sarà anche capitano. Niente da fare per Giorgio Chiellini.

dybala titolare 768x414

Mancano solo poche ore alla grande sfida tra Juventus ed Ajax valevole per l’accesso alle semifinali di Champions League. Dopo il pareggio per 1-1 di Amsterdam, la banda di Massimiliano Allegri è pronta a giocarsi il passaggio del turno all’Allianz Stadium, considerato un fortino quasi inespugnabile.

Per passare il turno e accedere alle semifinali, i bianconeri devono vincere oppure pareggiare 0-0. Inoltre, un eventuale successo permetterebbe all’allenatore toscano di entrare in un club d’élite: quello degli allenatori in grado di giocarsi 3 semifinali di Champions League nel giro di cinque anni.

I dubbi di formazione

Fino alla vigilia i dubbi sulla formazione titolare sembravano essere molti, dalla punta centrale fino al centrocampo. A poche ore dallo scontro, però, dalla Continassa arrivano conferme.

Infatti, accanto a Ronaldo e Bernardeschi dovrebbe trovare spazio Paulo Dybala. L’infortunio di Mario Mandzukic spalancherà infatti le porte alla Joya, il quale avrà una grandissima occasione: quella di riconquistarsi la fiducia di Allegri e dei propri tifosi dopo un periodo nel quale si sono viste più ombre che luci.

Sarà, quindi, panchina per l’uomo del momento, Moise Kean, il quale, però, potrà entrare in partita in corso e provare a consacrarsi anche a livello europeo.

Per tutto il resto, Max Allegri sembra avere pochi dubbi: Emre Can dovrebbe essere preferito a Bentancur e Khedira. Il centrocampista tedesco, infatti, nonostante l’assenza dall’allenamento di rifinitura causa trattamenti sanitari di routine, dovrebbe partire da titolare. Non ce la fa, invece, Giorgio Chiellini, costretto ancora a stare ai box per una forte botta subita contro il Cagliari.

Per quanto riguarda l’Ajax, invece, dovrà fare a meno del terzino squalificato Tagliafico. Non mancano, però, le buone notizie: dopo il brutto spavento De Jong dovrebbe recuperare e partire da titolare in mezzo al campo.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cancelo, Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo

Ajax (4-3-3): Onana; Veltman, de Ligt, Blind, Mazraoui; Schone, de Jong; Ziyech, van de Beek, Neres; Tadic.

Contents.media
Ultima ora