Roma, vietati i selfie dei propri giocatori con il rapper Drake| Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Roma, vietati i selfie con il rapper Drake: porta troppa sfortuna
Sport

Roma, vietati i selfie con il rapper Drake: porta troppa sfortuna

Il profilo twitter della Roma ha scherzosamente proibito ai propri giocatori di scattare selfie con il cantante Drake a causa della sua maledizione.

Sempre pungente e divertente il profilo Twitter inglese della Roma. Questa volta la vittima è il famoso rapper canadese Drake. “A tutti i giocatori della Roma è vietato fare foto con Drake fino alla fine della stagione”, questo è il tweet postato sul social network dei giallorossi. Il motivo? Sembrerebbe che il cantante porti con sé una maledizione: ogni giocatore che fa un selfie in sua compagnia perde la partita successiva. La Roma, in questo periodo, non può permettersi di perdere neanche un punto per cercare di arrivare e conquistare il proprio obiettivo: quello della Champions League. Proprio per questo motivo, è meglio mettere le mani avanti e cercare di scongiurare qualsiasi scaramanzia, anche quella riguardante la “maledizione di Drake”.

Le vittime della maledizione

Secondo tantissimi utenti dei social network, il rapper canadese influisce sempre negativamente sul risultato delle partite. La maledizione non riguarda solo il calcio, ma anche altri sport: numerosissime sono le fotografie in cui viene immortalato Drake al palazzetto oppure allo stadio con la maglietta di una squadra che ha perso la partita.

La maledizione sembra continuare anche con i giocatori con i quali scatta alcuni selfie. La prima vittima è stata Pierre Emerick Aubameyang, attaccante dell’Arsenal. Dopo il click con il cantante, la squadra di Londra perde una partita fondamentale per la stagione contro l’Everton. La stessa sorte tocca anche al giovanissimo attaccante del Borussia Dortmund, Sancho, il quale si troverà a perdere per 5 a 0 nella sfida che probabilmente ha deciso l’esito del campionato tedesco contro il Bayern Monaco. Non è andata per niente meglio a Sergio Aguero, fuoriclasse argentino in forze al Manchester City, il quale ha pubblicato un video con il rapper. Il giorno seguente l’attaccante sbaglia un rigore che avrebbe permesso di pareggiare la sfida valevole per i quarti di finale di Champions League contro il Tottenham. Lo stesso esito si è ripetuto anche con Paul Pogba, il quale ha perso per 1-0 la partita casalinga contro il Barcellona.

Infine, la maledizione di Drake è costata anche alla corazzata del Paris Saint-Germain: la capolista francese ha infatti perso 5-1 contro il Lille dopo che il terzino Kurzawa ha postato sul suo profilo una foto con il rapper.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi 436 Articoli
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.