Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Serie A, Lazio-Bologna 3-3: i rossoblu conquistano la salvezza
Sport

Serie A, Lazio-Bologna 3-3: i rossoblu conquistano la salvezza

Serie A
Serie A

La Lazio giocava per onor di firma, il Bologna si salva e resta in Serie A con una settimana di anticipo. Dai biancocelesti striscione per De Rossi

I rossoblu di Mihajlovic sono matematicamente salvi al termine di una gara spettacolare. Vantaggio della Lazio con Correa. I biancocelesti restano disinteressati al campionato. La vittoria della Coppa Italia, infatti, è valsa la qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League. Dopo l’1-0 del primo tempo, si riparte sotto una pioggia sempre più fitta. Al 5′, il Bologna centra il pareggio. Sulla sinistra Palacio innesca Poli che con un tiro potente beffa Guerrieri. Due minuti dopo Destro decreta l’1-2. Al 14′ la Lazio fa il 2-2 con un gran gol di Bastos. Al 19′, il tris del Bologna: in mischia segna Orsolini. Gol valido dopo il controllo della Var per valutare una manata di Destro su Armini. Una punizione di Milinkovic-Savic fissa il risultato sul 3-3.

Partita bella e avvincente, soprattutto nella ripresa scandita da cinque gol. A fine partita, festeggiamenti con giro di campo dei biancocelesti.

Bello striscione dei tifosi laziali dedicato a De Rossi. Dalla Curva Nord, infatti, uno striscione riporta una dedica speciale: “La Nord saluta De Rossi. Fiero ed irriducibile nemico sul campo”.

Le parole di Mihajlovic

“Salvezza? Nessuno credeva che l’avremmo conquistata, ho subito capito che la squadra aveva certe qualità. Da quando sono arrivato posso dire che abbiamo fatto un mezzo miracolo”. Comincia così il discorso del mister del Bologna nel post partita.

Ai microfoni di Sky, ha aggiunto: “I ragazzi hanno fatto benissimo e abbiamo superato i momenti difficili credendoci sempre. Una salvezza meritata. La cosa più importante era mettere a posto la testa facendogli capire cosa volevo da loro. Ho impresso coraggio nei giocatori lavorando molto sulla testa“.

Sul futuro con la squadra emiliana, ha dichiarato: “Mi fa piacere l’affetto dei miei tifosi e anche quello dei tifosi biancocelesti, sono orgoglioso di questo. Intanto mi godo questa salvezza, adesso puntiamo alla vittoria contro il Napoli che potrebbe regalarci anche il decimo posto.

Siamo ancora molto motivati perché salvarsi da decimi è differente, sarebbe la ciliegina sulla torta“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Asia Angaroni 1477 Articoli
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.