×

Addio a Niki Lauda, leggenda della Formula 1

L'ex pilota austriaco, tre volte campione del mondo, era ricoverato in una clinica in Svizzera per problemi ai reni.

Morto Niki Lauda
Morto Niki Lauda

Lutto nel mondo della Formula 1 per la scomparsa di uno dei piloti che hanno fatto la storia di questo sport. L’ex pilota austriaco Niki Lauda, tre volte campione del mondo, è morto all’età di 70 anni. La notizia è stata diffusa dalla famiglia, informa l’Ansa: “Con profonda tristezza annunciamo che il nostro amato Niki è morto pacificamente, con la sua famiglia accanto, lunedì. I suoi risultati unici come atleta e imprenditore sono e rimarranno indimenticabili, come il suo instancabile entusiasmo per l’azione, la sua schiettezza e il suo coraggio. Un modello e un punto di riferimento per tutti noi, era un marito amorevole e premuroso, un padre e nonno lontano dal pubblico, e ci mancherà“. L’ex pilota aveva problemi ai reni e pochi mesi prima del decesso aveva subito un trapianto di polmone.

Era ricoverato in una clinica privata in Svizzera.

Tre volte campione del mondo

Nato a Vienna il 22 febbraio del 1949, Niki Lauda è considerato uno dei migliori piloti di tutti i tempi. Era soprannominato “il computer” per la precisione con cui metteva a punto la vettura prima della gara e per la fredda determinazione con cui scendeva in pista. Ha corso in 171 Gran Premi, ricorda il Corriere della Sera, vincendone 25, segnando 24 pole position e altrettanti giri veloci. Nel corso della sua lunga carriera ha conquistato tre titoli mondiali, con Ferrari e McLaren, nel 1975, 1977 e 1984. Poco dopo la prima vittoria, nel 1976, è rimasto coinvolto in un incidente sul circuito di Nurburgring, in Germania. Le ustioni riportate lo hanno segnato per sempre e lo hanno costretto a lottare per giorni tra la vita e la morte.

Ma Lauda non è stato solo un pilota.

Imprenditore di successo, ha fondato e diretto la Lauda Air e la Niki, due compagnie aeree che da lui prendono il nome. È stato dirigente sportivo, lavorando per due stagioni per la Jaguar e ricoprendo l’incarico di presidente non esecutivo della Mercedes AMG F1.


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche