×

Iker Casillas annuncia il ritiro dopo l’infarto

Al portiere, campione d'Europa e del mondo, sarebbe stata offerto un incarico dirigenziale.

portiere

Fine dei giochi per Iker Casillas. Il portiere, veterano della nazionale spagnola, ha deciso di chiudere la sua carriera a 38 anni, in seguito all’infarto subito durante un allenamento. Il giocatore, che annuncerà da un momento all’altro il ritiro con una comunicazione ufficiale, è arrivato alla dura decisione a causa dei rischi di salute legati agli sforzi richiesti dall’attività agonistica. L’intervento d’urgenza a cui il numero uno del Porto è stato sottoposto lo hanno indotto a chiudere… le porte. Una fine che il campione non si aspettava, dopo una carriera costellata da vittorie e straordinari successi.

Il ritiro

Il malore, che ha colpito Casillas proprio durante un allenamento, non sembra avere scalfito l’ottimismo del giocatore, che aveva voluto rassicurare i tifosi inviando delle foto dal letto d’ospedale.

Tuttavia, sarebbe stato un motivo sufficiente a portare il calciatore alla drammatica decisione: lasciare la maglia del Porto.

Come se l’infarto non bastasse, anche lo stato di salute della moglie avrebbe fatto la sua parte. Sara Carbonero è stata operata per un tumore maligno alle ovaie e si trova alle prese con le cure specialistiche previste per questo tipo di patologie.

Il mondo del calcio, tuttavia, potrebbe offrire a Casillas nuove opportunità. Per lui è pronto un incarico dirigenziale, mentre a indossare la sua maglia al Porto potrebbe essere l’amico, nonché storico avversario, Gigi Buffon. Il portiere italiano ha lasciato il Paris Saint-Germain e sembra attratto dalla prospettiva.

Il campione

La straordinaria carriera di Iker Casillas iniziò nel 1996, quando mosse i primi passi nelle giovanili del Real Madrid.

Fino al 2015 Casillas ha vestito la divisa delle merengues, poi si spostò a Oporto. Ha ottenuto 34 titoli tra le fila dei blancos e delle Furie Rosse (con le quali ha totalizzato 167 presenze). E’ stato Campione d’Europa (conquistato con la Spagna Under 16) e ha vinto cinque scudetti nella Liga, 2 Coppe del Re, 4 Supercoppe di Spagna, 3 Champions, 2 Mondiali per Club, 2 Supercoppe Uefa, 3 Coppe Intercontinentali, 2 Europei, una Coppa del Mondo, oltre che i 3 titoli in Portogallo (campionato e supercoppa).


Scrivi un commento

300
Caricamento...

Leggi anche