Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Arresto cardiaco per l’allenatore di pallavolo femminile di Monza
Sport

Arresto cardiaco per l’allenatore di pallavolo femminile di Monza

allenatore monza
allenatore monza

L'allenatore del comparto volley femminile di Monza lascia la moglie e due figli. In passato vinse l'oro ai mondiali di Russia del 2007.

Miguel Angel Falasca, l’allenatore del Volley femminile di Monza, è morto per arresto cardiaco. A diffondere la notizia è la società stessa, Vera Volley Monza, attraverso un post pubblicato su Facebook: “Non esistono delle parole adatte a un momento come questo”. Miguel si è spento la mattina di sabato 22 giugno a 46 anni. L’uomo era di origine argentina, ma era stato naturalizzato come spagnolo. Nel momento in cui si è sentito male era a Varese con la famiglia: infatti, lascia la moglie e i due figli. L’allenatore, infine, si occupava del Saugella Team, la squadra di volley femminile di Monza: il suo obbiettivo era la conquista della Challenge Cup 2019. Da giovane aveva giocato come palleggiatore per Zinella Bologna, 4 Torri Ferrara e Modena. Inoltre, il fratello del pallavolista Guillermo Falasca, di cui ha seguito le orme. Con la nazionale di Andrea Anastasi, infine, vinse l’oro europeo in Russia nel 2007.

Il messaggio della società

La società Vera Volley Monza annuncia con dolore la morte di Miguel Angel Falasca, l’allenatore della sezione femminile.

In un post su Facebook scrive: “Miguel Angel Falasca Fernandez, allenatore del Saugella Team Monza, è mancato nella mattinata di sabato 22 giugno per un arresto cardiaco”. Si tratta di un momento di lutto per la società, gli iscritti e per la presidente del Consorzio, Alessandra Marzari. “Non esistono delle parole adatte a un momento come questo, si possono solo esprimere il dolore di Alessandra Marzari, presidente del Consorzio Vero Volley, di tutti i tesserati e collaboratori e la nostra vicinanza alla sua famiglia, certi che sarà un cordoglio cui si unirà tutto il mondo della pallavolo”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe '98, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Da sempre curiosa e attenta ai fatti di attualità, spera di costruirsi (in futuro) un nome nel giornalismo politico. L'ambizione è quella di lavorare nelle istituzioni europee, ma per ora prosegue gli studi di Comunicazione e Società all'Università di Milano.
Contatti: Mail