×

Benitez lascia il Newcastle: ora si pensa a Gattuso

Fine della storia d'amore tra Rafa Benitez ed il Newcastle. Ora i Magpies pensano a Gattuso come sostituto.

Ora è ufficiale, l’ex allenatore di Napoli e Inter, Benitez non sarà più sulla panchina del Newcastle. Falliti i tentativi di rinnovo contrattuale il tecnico spagnolo è in cerca di una nuova panchina. I Magpies ora pensano a Gattuso.

È finita

Il comunicato ufficiale arriva dalla pagina twitter del Newcastle. Rafa Benitez non rinnoverà. Il tweet ha spaccato in due l’ambiente e raccolto migliaia di commenti in poche ore. Nel comunicato ufficiale si legge: “È con somma delusione che annunciamo l’addio di Rafa Benitez al Newcastle dopo la fine del suo contratto, il 30 giugno 2019. Abbiamo lavorato duro per prolungare il nostro contratto con Rafa, ma non è stato possibile arrivare a un accordo con il tecnico e i suoi agenti”.

La società inoltre non ha perso occasione per ringraziare il tecnico e i suoi collaboratori per il lavoro svolto durante la sua permanenza di tre anni a Newcastle.

Il tecnico spagnolo ora sta valutando un’offerta dalla Cina, precisamente dal Dalian Yifang per un totale di 15 milioni a stagione.

E ora?

La panchina del Newcastle ora è vacante ma la società sembra avere già dei nomi in serbo per il futuro.

I prediletti ad occupare lo spazio sarebbero Garry Monk e il nostro connazionale Gennaro Gattuso. Un’idea che vaga nell’aria è il sogno Mourinho.

La società sembra far fronte anche ad un cambio nei piani alti, infatti Khalid bin Zayed Al Nahyan, celebre per essere il cugino dello sceicco proprietario del Manchester City, sarebbe già in trattativa per rilevare le quote societarie da Mike Ashley, contro cui da tempo la tifoseria è in aperto contrasto per le scelte prese dal dirigente in passato.

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Marco Bruto

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.

Leggi anche