×

Mondiali femminili, Milena Bertolini: “Cina avversario organizzato”

"Pensavo saremmo riuscite a passare il girone, magari non da prime. È stata una grande soddisfazione: non ci vogliamo fermare qui" ha ribadito il ct.

Mancano ormai solo poche ore alla partita contro la Cina che vale l’accesso ai quarti di finale del Campionato del Mondo di Francia. Gli occhi di tutti gli appassionati sono rivolti alla partita che andrà in scena alle 18 di oggi, martedì 25 giugno, allo Stade de La Mosson di Montpellier.

Le cinesi sono un avversario più che temibile e il nostro commissario tecnico lo sa bene: “L’ottavo di finale è difficile, come si è visto anche nelle altre gare. Credo che sarà una partita combattuta perché troviamo un avversario forte e organizzato, fisicamente preparato. Ci stiamo preparando al meglio, per fare più di quanto fatto finora, senza lasciare nulla al caso perché il particolare può fare la differenza”.

“Voglio il passaggio del turno”

Inaspettato.

Sicuramente alla vigilia del torneo iridato nessuno poteva immaginare che le nostre ragazze potessero riuscire a vincere il girone eliminatorio nel quale erano presenti due formazioni come Brasile e Australia. Invece, le azzurre hanno stupito tutti e non hanno nessuna intenzione di fermarsi ora. Una partita che potrebbe entrare direttamente nella storia: infatti, con una vittoria l’Italia pareggerebbe il proprio miglior piazzamento nella storia dei Mondiali.

“Il passaggio del turno? Lo desidero io come tutte le ragazze. Nell’ultimo biennio abbiamo lavorato molto e pensavo che saremmo riuscite a passare il girone, magari non da prime. È stata un’enorme soddisfazione. La Francia poteva essere nostra avversaria. Abbiamo avuto anche un po’ di fortuna ma l’aspetto positivo è la compattezza del gruppo che ci ha dato qualcosa in più quando soffrivamo”, ha ribadito Bertolini in conferenza stampa.


Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche