×

Resoconto campionato serie A: tutti i numeri della stagione 2018/2019

Dalle statistiche ai gol, tutti i dati per comprendere di questa edizione del campionato di Serie A.

serie a
serie a

Il campionato di Serie A 2018/2019 è giunto alla sua conclusione, con la Juventus che si è guadagnata il suo settimo scudetto di fila. Sembra giusto, a distanza di un mese, tirare un po’ le somme della stagione.

La classifica

Già a guardare la classifica emergono, oltre alle riconferme, alcune interessanti novità. Dopo la vincitrice Juventus, a qualificarsi per l’entrata in Champions sono infatti Napoli, Inter e Atalanta. La squadra bergamasca ha lottato fino all’ultimo per ottenere questa opportunità, e l’andamento del campionato ha voluto premiare questa sua tenacia. Trainata dalla grinta di giocatori come “Papu” Gomez, tra l’altro miglior assistman del campionato, e dalla fame di gol di Ilicic, per la squadra di Gasperini si prospetta un periodo impegnativo ma mai così florido nella storia del club. La posizione dell’Atalanta ha scalzato così la Roma, che insieme al Torino dovrà accontentarsi della corsa all’Europa league. Retrocedono Chievo, Frosinone ed Empoli, sostituite per ora di sicuro da Brescia e Lecce.

I Gol

1019 i gol totali realizzati in questo campionato, di cui 97 segnati su rigore. Proprio dal dischetto la percentuale realizzativa si attesta intorno all’80% con 25 errori complessivi. Su palla inattiva in generale i gol sono stati ben 123. A creare la maggioranza di occasioni da gol, 327, è la squadra di Ancelotti, il Napoli, che si aggiudica anche il primato per numero di tiri, 550, e di tiri in porta, quasi 300. Il miglior attacco lo ha messo in campo però l’Atalanta, che ha segnato la bellezza di quasi 80 reti.

I marcatori

La classifica dei marcatori vede il doriano Fabio Quagliarella sul gradino più alto del podio, con ben 26 reti. Lo seguono a ruota l’atalantino Duvàn Zapata a quota 23 e l’immancabile Cristiano Ronaldo a 21. Proprio il portoghese ha collezionato solo in questa edizione ben 130 tiri in porta. Scendendo nella classifica una menzione d’onore meritano il trio tutto italiano formato da Caputo, Pavoletti e Petagna, tutti e tre a quota 16 reti, e la coppia Immobile e Belotti entrambi a quota 15. Si fermano solo alla decina Icardi, complice la sua situazione in rosa non proprio tranquilla, e il napoletano Insigne.

I movimenti

A livello di possesso palla trionfa il Napoli, con una media di 30 minuti a partita, mentre udite udite la squadra che ha corso di più durante tutto il campionato è stata il Chievo. L’Inter si aggiudica invece il primato per i cross effettuati e per i corner, rispettivamente a quota 402 e 301. Il portiere del Cagliari Alessio Cragno infine è il giocatore rimasto in campo per più tempo, con all’attivo ben 3671 minuti di gioco effettivo. Cragno è anche miglior portiere di questa serie A, avendo collezionato la bellezza di 164 parate.

Altre statistiche

90 i cartellini rossi estratti in totale quest’anno, quasi il doppio dei 46 dell’anno scorso. Per quanto riguarda gli spettatori, il record di pubblico allo stadio appartiene al derby Inter-Milan della nona giornata: sugli spalti del Meazza erano presenti in 78.275. In televisione il boom lo ha fatto il match di andata tra MIlan e Juventus, con 2 milioni e mezzo di spettatori ad assistere.

Le quote

Il campionato sarà pure finito, ma le agenzie di scommesse sono già in fermento. Le scommesse sportive sono ormai parte integrante del gioco del calcio, ragion per cui le prime quote serie A sono già online nei principali siti di scommesse online e bookmaker. La Juventus è ovviamente la squadra più discussa, con il nono scudetto di fila che ha una quotazione attorno al punto e mezzo. Tutto sommato, gli indiscutibili successi della squadra torinese sono presi abbastanza con le pinze. A seguire sono anche state pubblicate le quote che riguardano la corsa scudetto delle altre squadre principali di questo campionato. L’Inter e il Napoli si aggirano sui 6 punti, mentre a seguire Roma e Milan si attestano abbondantemente sopra i dieci punti.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche