Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Mercato Roma: preso Mancini, sostituirà Manolas
Sport

Mercato Roma: preso Mancini, sostituirà Manolas

mercato roma mancini

Via Manolas e Marcano, ecco dall'Atalanta arrivare il difensore Gianluca Mancini. I giallorossi rivoluzionano la difesa.

La rivoluzione della difesa della Roma è pronta. Dopo la cessione al Napoli di Kostas Manolas e l’acquisto del nuovo portiere Pau Lopez, il nuovo D.S. giallorosso Petrachi è vicino a definire altri due colpi. Uno in entrata e uno in uscita.

Sarebbe ormai ai dettagli, infatti, il trasferimento di Ivan Marcano al Porto. Stando a quanto riportato dal sito corrieredellosport.it, il difensore spagnolo è a un passo dal tornare nel club dal quale si era svincolato solo un anno fa per tentare l’esperienza nel campionato italiano. Questa mattina Marcano non si è presentato al primo allenamento stagionale della Roma a Trigoria, sotto gli ordini del neo allenatore Fonseca, per volare in Portogallo e firmare con la sua ex società. Si tratta di una plusvalenza per Petrachi: la cessione di Marcano porterà nelle casse giallorosse circa cinque milioni di euro.

Mercato Roma: atteso Mancini

Il colpo in entrata invece riguarda Gianluca Mancini. Il difensore dell’Atalanta sarebbe vicinissimo a vestire la maglia della Roma.

E’ lui l’uomo scelto per prendere il posto di Manolas, finito alla corte di Carlo Ancelotti, che con Koulibaly formerà una coppia centrale di altissimo livello. L’affare potrebbe chiudersi così: 25 milioni di euro all’Atalanta (21 + 4 di bonus da dividere tra prestito e riscatto).

Non è da escludere che Mancini arrivi a Roma già questo fine settimana (presumibilmente venerdì 12 Luglio 2019) per sostenere le visite mediche a Villa Stuart e cominciare la sua nuova avventura in giallorosso. Mancini per la Roma rinuncerebbe a giocare la Champions League “miracolosamente” conquistata con la Dea la scorsa stagione.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche