×

Napoli, ufficiale l’arrivo di Elmas: al Fenerbache vanno 15 milioni

Dopo l'addio a Diawara, il Napoli si getta sul giovane talento di diciannove anni Eljif Elmas. Adesso occhi puntati su James Rodriguez.

Nuovo acquisto in casa Napoli, la società partenopea ha chiuso le trattative per il centrocampista centrale del Fenerbache, Eljif Elmas. Il 19enne si aggiungerà alla corte di Carlo Ancelotti, il quale aveva chiesto un nuovo centrocampista dopo la partenza di Diawara in direzione Roma. La fumata bianca è arrivata sulla base di 15 milioni più bonus. Il giocatore di origini macedoni ha spinto molto per arrivare in Italia anche grazie ai consigli di Goran Pandev, grande amico del giovane talento.

Nella giornata di domani, mercoledì 10 luglio 2019, il centrocampista svolgerà le visite mediche di rito e poi firmerà il contratto con il club partenopeo. Il Napoli è riuscito a sconfiggere la concorrenza di altri due club nostrani: Fiorentina e Inter.

Le caratteristiche di Elmas

Eljif Elmas ha esordito nella massima serie macedone a soli sedici anni con la maglia del Rabotnicki.

Dopo un grande campionato, il giovane talento si sposta in Turchia nel 2017 con la maglia del Fenerbache. In due stagioni colleziona ben 68 presenze mettendo a referto la bellezza di 14 reti. Non solo il campionato turco, Elmas ha esordito anche con la propria nazionale: 12 presenze e 2 gol. Il campioncino è adesso atteso al grande salto: la maglia azzurra del Napoli sarà il primo grande gradino della scalata al successo.

Carlo Ancelotti avrà adesso a disposizione una pedina molto duttile a centrocampo: Elmas è in grado, infatti, di giocare in diversi ruoli, sia da centrale che da interno a sinistra. In alcune occasioni ha anche giocato da trequartista. Un primo tassello per il completamento del centrocampo è arrivato, ora si attende il grande obbiettivo di mercato: James Rodriguez.


Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche