Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Milan, Donnarumma: “Ora sono più uomo, riprendiamoci l’Europa”
Sport

Milan, Donnarumma: “Ora sono più uomo, riprendiamoci l’Europa”

Il portiere rossonero vuole continuare a difendere la porta del Milan, l'obbiettivo è chiaro: riconquistare l'Europa che conta.

Dopo il primo giorno di ritiro a Milanello, Gigi Donnarumma è stato ospite di un’intervista per la televisione ufficiale del club rossonero. Le parole del giovane talento confermano quelle di Paolo Maldini: il portiere della Nazionale rimarrà a Milano e, nonostante le incessanti voci di mercato, non si trasferirà al Paris Saint-Germain.

Una gran bella notizia per il neo tecnico del Milan Marco Giampaolo, il quale punterà tantissimo sul portiere napoletano. Gigio rimarrà così al centro del progetto dei rossoneri e non verrà utilizzato dalla dirigenza per incassare soldi utili per finanziare il mercato in entrata.

Le parole di Gigio Donnarumma

La scottante esclusione dalla Champions League avvenuta durante l’ultima giornata di campionato brucia ancora. La voglia di tornare e di migliorare le prestazioni rispetto alla stagione appena conclusa surclassa tutti i brutti ricordi: “Sono venuto un po’ prima per essere pronto oggi ed essere pronto a cominciare il ritiro con il resto della squadra. Mi è spiaciuto essere uscito dopo pochi minuti a Ferrara, ma ora sono pronto per iniziare questa stagione – ha detto Donnarumma -.

Il giorno del raduno per me è sempre un’emozione fortissima, sembra sempre la prima volta. Sono emozionato e non vedo l’ora di cominciare”.

L’obbiettivo dei rossoneri è chiaro: “Dobbiamo dare tutto per tornare in Europa, dispiace non farla quest’anno ma come hanno detto mister e direttore possiamo lavorare di più per arrivarci e tornare dove meritiamo. A dieci minuti dalla fine eravamo in Champions, poi sappiamo com’è andata. Deve essere una spinta in più per questa stagione. Per quanto riguarda me, sono molto più maturo. Anche se ho solo vent’anni mi sento più uomo grazie anche al Milan. In campo anche: sono migliorato tantissimo in tutto, ma bisogna ancora migliorare tanto, non c’è mai fine al miglioramento, in ogni allenamento bisogna sempre dare tutto”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.
Contatti: Mail