Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Palermo escluso dalla Serie B, Venezia ripescato: arriva l’ufficialità
Sport

Palermo escluso dalla Serie B, Venezia ripescato: arriva l’ufficialità

Il Consiglio Federale ha deciso: il Palermo Calcio dovrà ripartire dalla Serie D, ripescato invece il Venezia dopo le polemiche per i play out.

Mancava solo l’ufficialità e adesso è arrivata: il Palermo Calcio sarà escluso dal campionato di Serie B nella prossima stagione sportiva. A prendere la decisione è stato il Consiglio Federale, il quale ha comunicato l’esito nella giornata di oggi, venerdì 12 luglio. A prendere il posto della squadra siciliana nella serie cadetta sarà il Venezia di Joe Tacopina, ripescato dopo aver perso i tormentati play-out giocati contro la Salernitana.

Probabile nei prossimi che quello che rimane della società del Palermo calcio faccia ricorso al Tar del Lazio per rovesciare le sorti della decisioni presa dal Consiglio Federale. Se anche quest’opzione dovesse rivelarsi inutile, infine, si potrà ricorrere alla Corte di Cassazione.

Le reazioni dopo l’esclusione del Palermo

Il Palermo Calcio dovrà ora ripartire dai dilettanti, in Serie D. La caccia a nuovi acquirenti è aperta e il principale indiziato sembra essere Massimo Ferrero, il quale ha già dichiarato di voler riportare la squadra siciliana in Serie A.

Dopo la decisione del Consiglio Federale, a tal proposito, è intervenuto il sindaco della città sicula: “Nella valutazione delle offerte che arriveranno ho chiesto di essere accompagnato da Leonardo Guarnotta – ha detto il sindaco –.

La sua storia professionale e la ben nota passione per il calcio e i colori rosanero sono una garanzia per tutti noi. La storia del club ha visto momenti molto belli, ma oggi siamo assistendo ad uno dei momenti peggiori. Per questo la nuova società avrà come primo compito quello di ricostruire un clima di fiducia e di passione fra i tifosi, motivo per cui valuteremo positivamente l’avvio di azionariato popolare. Per noi è fondamentale che la città esca da un periodo troppo lungo e troppo buio, costruendo dalle fondamenta una nuova storia calcistica e di passione, con l’obiettivo di ritornare presto in Serie A”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi 577 Articoli
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.