Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Tour de France, Groenewegen vincitore della settima tappa
Sport

Tour de France, Groenewegen vincitore della settima tappa

Tour de France
Tour de France

Vittoria in volata dell'olandese Dylan Groenewegen. Giulio Ciccone mantiene la maglia gialla

Alla sesta tappa del Tour de France, giovedì 11 luglio 2019, Dylan Teuns ha trionfato al termine della scontro con Giulio Ciccone. L’arrivo a La Planche des Belles Filles regala la nuova maglia gialla allo scalatore abruzzese. Nibali si pianta sul finale. L’indomani, in occasione della settima tappa del Tour, è Groenewegen a vincere. Ciccone mantiene la maglia gialla.

Tour de France, la settima tappa

Giulio Ciccone manca la vittoria in carriera al Tour de France, beffato nel finale da Dylan Teuns durante la sesta tappa della gara. Ciccione può comunque festeggiare la maglia gialla, che mantiene al termine della gara di venerdì 12 luglio 2019. Si è trattato della tappa più lunga della 106esima edizione del Tour, la Belfort-Chalon sur Saone, di 230 chilometri.

Tour de France

Dopo le salite della sesta tappa, conclusasi con il terribile arrivo sulla Planche des Belles Filles, i corridori hanno dovuto affrontare 230 km di corsa, fortunatamente meno impegnativa della più faticosa tappa del giorno precedente. Belfort, parte iniziale vallonata, è adatta alle fughe: i protagonisti sono Stephane Rossetto (Cofidis) e Yoann Offredo (Wanty-Gobert). Dopo un buon vantaggio rispetto ai compagni, i due sono stati raggiunti al dodicesimo chilometro. Da quel momento, ottima gara per il velocista Dylan Groenewegen (team Jumbo-Visma). L’olandese si è inserito nel testa a testa tra Peter Sagan ed Elia Viviani per poi vincere in volata la settima tappa del Tour de France. Battuti nello sprint finale l’australiano Caleb Ewan e lo slovacco Sagan. Quarto Sonny Colbrelli e sesto Elia Viviani, subito davanti a Davide Nizzolo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Asia Angaroni
Leva 1996, varesotta di nascita milanese di adozione. Dall’amore per la stampa e la verità alla laurea in Comunicazione. Amante della letteratura e dell’arte, alla ricerca costante di sapienza e cultura. Appassionata di cronaca sportiva e di inchieste, desiderosa di fare della parola il proprio futuro.
Contatti: Mail