Totti a Mihajlovic: “Lotterò ed esulterò con te, sarà una vittoria”
Sport

Totti a Mihajlovic: “Lotterò ed esulterò con te, sarà una vittoria”

francesco totti mihajlovic
francesco totti mihajlovic

L'ex capitano giallorosso esprime un pensiero all'amico Mihajlovic sui suoi profili social. Pioggia di like e commenti per Francesco Totti.

Dopo la conferenza stampa dove Mihajlovic ha confessato la sua leucemia e dopo il parere del medico di Bologna, Francesco Totti manda il suo messaggio al compagno di gioco. Con una foto pubblicata sui social che lo ritrae in compagnia dell’amico e ora allenatore Sinisa, infatti, Francesco Totti fa sentire la sua vicinanza. Il 28 marzo del 1993 fu proprio Mihajlovic a lanciare la carriera dell’allora giovanissimo Totti. Infatti, come rivela Sinisa, fu sua l’idea di proporre al tecnico Vujadin Boskov (nel corso della partita Brescia-Roma) di far entrare “il ragazzino”. Così, a soli 16 anni Francesco Totti, grazie all’amico Mihajlovic, esordiva come calciatore nella massima serie. Vediamo ora cosa ha scritto su Instagram e Facebook l’ex capitano giallorosso.

Francesco Totti a Mihajlovic

Sono molti i calciatori, i tecnici e le squadre che in queste ore stanno incoraggiando Mihajlovic. Tra questi, anche il messaggio di Francesco Totti, lanciato su Instagram, Twitter e Facebook: “Lotterò ed esulterò con te, perché sarà una vittoria.

Forza Sinisa. #Mihajlovic”. Tra i primi like al messaggio spunta proprio quello di Radja Nainggolan.

Gli altri messaggi

Anche le figlie di Sinisa esprimono un pensiero sui social. In particolare Viktorija Mihajlovic scrive: “Dicono che Dio dia le battaglie più difficili ai soldati migliori. Anche se non rispondo, vi leggo tutti e vi ringrazio di cuore. Noi siamo la famiglia Mihajlovic, non lottare non è nel nostro DNA!”. Anche la sorella Virginia scende in campo a sostenere il suo papà “Guerriero“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Classe 1998, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società" con un grande sogno nel cassetto: costruire una carriera internazionale e un nome nel giornalismo politico. Amante dei viaggi e curiosa rispetto ai fatti di attualità, insegue con determinazione il suo obbiettivo.