×

Pallanuoto, alle Universiadi l’Italia è d’oro: battuti gli Usa 18 a 7

Condividi su Facebook

Con la vittoria nella finale di pallanuoto la selezione azzurra alle Universiadi raggiunge le 15 medaglie d'oro vinte e le 44 medaglie complessive.

pallanuoto-universiadi

Nella storica cornice della piscina Scandone l’Italia della pallanuoto sconfigge gli Stati Uniti per 18 a 7 e conquista l’oro alla 30esima edizione delle Universiadi attualmente in corso a Napoli. Gli azzurri guidati da Alberto Angelini si trovano per tutta la partita in vantaggio sugli americani che non riescono a prevalere malgrado un paio di affondi nel corso del secondo tempo. Per l’Italia si tratta della 15esima medaglia d’oro in questa Universiade.

Pressing costante dell’Italia

La partita inizia subito con un break piazzato dal centroboa Bruni che assieme alle reti di Alesiani e Campopiano porta l’Italia sul 3 a 0 dopo pochi minuti di gioco. Sempre Campopiano segnerà altre 3 reti nel corso della partita, oltre alla tripletta di Cannella, alle doppiette di Panerai, Guidi, Alesiani e Novara.

Con una rete a testa si piazzano invece Esposito, Bruni e Del Basso. Proprio Cannella si dimostra capace di giocate incredibili, come il punto dell’11 a 4 che stordisce il portiere avversario Turner.

Nel post partita, è il capitano Umberto Esposito a prendere la parola per commentare questo fantastico oro: “Un pubblico fantastico, ringrazio tutti per averci sostenuto, ci siamo impegnati al massimo ho vissuto un sogno, l’oro a Napoli, a casa mia”.

Le parole di Alberto Angelini

Intervistato a partita conclusa, il commissario tecnico dell’Italia Alberto Angelini non riesce a contenere la gioia per questa vittoria tanto sperata: “È stato un crescendo wagneriano. La Scandone ci ha regalato emozioni pazzesche, una forza della natura, ha alimentato la nostra forza nell’acqua, sostenendoci contro Usa e Russia ma anche lo Stadio del Nuoto di Caserta è stato caldissimo”.

Soddisfatto anche il Presidente della Federazione Italiana Nuoto, Paolo Barelli, che afferma: “Uno spettacolo, è stato uno spettacolo.

Napoli ha dato prova di grandi capacità organizzative. La passione, invece, è nel Dna di questo popolo”.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche