Juve, è fatta per De Ligt: “Mancano solo le garanzie bancarie”
Sport

Juve, è fatta per De Ligt: “Mancano solo le garanzie bancarie”

"Sapevamo da molto tempo che sarebbe accaduto. Se deve succedere, allora è bene che accada ora", ha detto Ten Haag.

Matthijs De Ligt è davvero ad un passo dalla Juve: i bianconeri sembrano avere trovato un accordo definitivo con l’Ajax sulla base di 70 milioni di euro più bonus (vicini ai 5 milioni). Il difensore centrale olandese avrebbe già abbandonato il ritiro in Austria e si sarebbe stabilito per alcuni giorni a Montecarlo in attesa dell’ufficialità. Quest’ultima dovrebbe arrivare ad ore: infatti, il colosso difensivo dovrebbe sbarcare a Torino già nella giornata di domani, martedì 16 luglio. Inoltre, potrebbero svolgersi anche le visite mediche e la firma sul contratto.

L’accordo tra il difensore e la Juventus è ormai stato raggiunto da diverso tempo: al giocatore andranno circa 12 milioni di euro all’anno. Nel contratto è, inoltre, prevista una clausola rescissoria da circa 150 milioni: il punto fondamentale su cui Mino Raiola ha insistito a lungo.

La confessione di Ten Haag

In merito alle trattative con la Juventus è intervenuto il tecnico dell’Ajax in persona, Ten Haag.

“Sapevamo da molto tempo che sarebbe accaduto. Se deve succedere, allora è bene che accada ora. Un posto si libera e altri ragazzi lo riempiranno”. Oltre al tecnico dei lancieri, anche Marc Overmars, direttore sportivo, si è sbilanciato: Il trasferimento è in vista. Si tratta ancora di ricevere le garanzie bancarie, l’Ajax è sempre molto severo su questo punto, spero che si concluda tutto velocemente ora, ma andrà tutto bene. Ci vuole sempre un po’ di tempo”.

A confermare la grandezza dell’affare arriva dalla Spagna: infatti, secondo i media ispanici, il Barcellona ha provato fino all’ultimo secondo a convincere Raiola ed il suo assistito ad accogliere il progetto blaugrana. Purtroppo, però, per i catalani De Ligt non ha avuto dubbi: il ragazzo vuole solo la Juventus.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.