Romania, il tecnico della Dinamo Bucarest colpito da infarto in campo
Sport

Romania, il tecnico della Dinamo Bucarest colpito da infarto in campo

romania infarto

Eugen Neagoe, allenatore della Dinamo Bucarest, ha avuto un infarto durante una partita contro Craiova.

Sono stati dei momenti di grande paura durante la partita tra Dinamo Bucarest e Universitatea Craiova, in Romania, del 21 luglio 2019. Al 25esimo minuto il tecnico della Dinamo, Eugen Neagoe, 52 anni, si è improvvisamente accasciato in panchina, dopo essere stato colpito da un attacco cardiaco. Il tecnico è stato soccorso immediatamente e, dopo il pronto intervento dell’ambulanza giunta sul posto, è stato trasportato d’urgenza in ospedale. Secondo le ultime notizie ora le sue condizioni sono stabili.

L’infarto del tecnico

Il 21 luglio 2019 la partita tra la Dinamo Bucarest e Universitatea Craiova è stata interrotta improvvisamente al 25′, quando al 52enne Eugen Neagoe, che allena la squadra della capitale della Romania, sono improvvisamente cadute le forze e si è abbattuto sulla panchina. L’uomo è stato vittima di un infarto. I giocatori e i tifosi sono rimasti sotto shock. Neagoe è stato subito soccorso con un defibrillatore. Per fortuna l’ambulanza è arrivata quasi subito ed è entrata in campo per portare d’urgenza il tecnico della Dinamo Bucarest in ospedale.

La partita, che era ancora 0-0 prima della disgrazia, è poi ripresa. L’Universitatea di Craiova si è imposta sulla squadra avversaria 2-0, grazie ai gol di Cristian Barbut al 36′ e di Mihai Roman al 66′. La squadra allenata da Corneliu Papură, reduce della vittoria della coppa di Romania 2017-2018, è riuscita ad approfittare dell’incidente, che ha scosso in particolare i giocatori della Dinamo, per portare a casa un’altra vittoria.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesca Sofia Cocco
Nata a Cagliari nel 2000, si è diplomata al liceo classico con 100 e lode e frequenta l'Università Bocconi di Milano. Nel 2015 ha iniziato a collaborare con l'Unione Sarda, per cui scrive articoli di cronaca, cultura, spettacolo e opinione. Ha partecipato come inviata in sala stampa per Radio Bocconi al Festival della canzone italiana di Sanremo 2019.