×

Lasse Schone al Genoa: incredibile accoglienza dei tifosi in aeroporto

Accoglienza da brividi per il centrocampista ex Ajax: all'aeroporto di Genova presenti più di 300 tifosi.

Lasse Schone è quasi un nuovo giocatore del Genoa: il centrocampista danese è sbarcato stamani all’aeroporto Cristoforo Colombo di Genova. Tantissimo l’entusiasmo degli oltre 200 tifosi rossoblu presenti ad accoglierlo allo scalo cittadino. Un benvenuto da all-star quello ricevuto dall’ex Ajax: il nuovo acquisto del Genoa è reduce da una delle più belle stagioni della sua carriera, durante la quale ha raggiunto una semifinale di Champions League ed il titolo nazionale in Olanda da capitano e titolare inamovibile.

L’ex capitano dell’Ajax si trova ora alla corte di Andreazzoli: un incredibile nuovo capitolo che ha già fatto impazzire tutti i tifosi. Un’accoglienza così, a Genova sponda rossoblu, non si vedeva dal 2008, quando arrivò l’aereo da Buenos Aires che trasportava il Principe Diego Milito.

“Sono molto contento di essere qui a Genova e al Genoa.

Non mi aspettavo un’accoglienza del genere, queste persone sono incredibili. Mi avevano raccontato di come fossero così attaccate a questa squadra. Perché il Genoa? Per il club, per le persone, per la città e per la nazione. La mia famiglia voleva venire qui. Derby? Spero di fare del mio meglio e magari anche qualche gol possibilmente anche su su punizione”, queste le prime parole del 33enne centrocampista danese.

Non solo Schone, arriva anche Saponara

Il Genoa è scatenato sul mercato. Infatti, dopo l’ufficialità dell’arrivo di Lasse Schone, dovrebbe arrivare anche quella di Riccardo Saponara. Secondo Gianluca Di Marzio, la trattativa sarebbe in stato avanzato e la fumata bianca dietro l’angolo. Il trequartista, dopo la stagione trascorsa in prestito con i cugini della Sampdoria, ha deciso di accettare la nuova sfida in rossoblu.

Tantissime le critiche arrivate nelle ultime ore, ma lui si difende: “In questa fase della carriera è la scelta migliore per me.

Le reazioni dei tifosi della Samp? Sono state quelle che mi aspettavo – ammette Saponara – si sa come funziona il calcio, capisco l’amarezza dei tifosi doriani, è comprensibile ma questo fa parte del calcio, sono un professionista e da oggi daró il massimo per i colori rossoblu. Sono stato bene con i colori blucerchiati ma ora penso alla prossima stagione, per me inizia un nuovo capitolo”.

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Leggi anche